Molestie e anziani troppo arzilli

Daniele Semeraro per lo Stivale Bucato


Le storie di cronaca assolutamente vere e più Follini del mondo in una speciale edizione natalizia. Dove scopriamo, tra l’altro, come si svolgono in Thailandia le campagne elettorali

NEI MONASTERI SI PREGA E SI LAVORA? CERTO, MA IN GRECIA NON SOLO…

La polizia di Atene ha scoperto una rigogliosa piantagione di canapa indiana all’interno di un convento di suore ortodosse. Le piante, più di trenta, sarebbero state coltivate da due sedicenti giardinieri che avevano addirittura convinto le suore prestando il proprio servizio gratuitamente. Le monache, così, avevano concesso loro il permesso, contente della beneficienza dei due giovani ragazzi. In realtà ignoravano che dalle foglie essiccate si potesse produrre marijuana. E così, per diversi mesi, i due hanno trafficato tranquillamente con le “preziose” piantine. Una soffiata – ma non si sa di chi – ha però incastrato i solerti giardinieri, che sono stati arrestati. Chi si occuperà ora del giardino? E, soprattutto, cosa se ne faranno ora le suore di tanta canapa indiana?

ARRESTATI DOPO NUMEROSI FURTI D’AUTO. MA SONO IN ETÀ DA PENSIONE

Non è detto che chi vi ha fregato la macchina sia un rumeno biondo e venticinquenne. A volte, infatti, dietro i furti potrebbero nascondersi anche persone un po’ più attempate. Come a Milano, dove due ladri rispettivamente di 69 e 70 anni sono finiti in manette. Ad arrestarli, cogliendoli in flagranza, una pattuglia dei carabinieri di Rho, che li ha “beccati” mentre tentavano di far partire una Y10. I due, che avevano con loro numerosi attrezzi del mestiere, erano seguiti da tempo dalle forze dell’ordine. Ma una briscola per passare il tempo, no eh?

ARRESTATO PER MOLESTIE SESSUALI SI DIFENDE: HO IL PENE PICCOLO

Negli Stati Uniti un uomo di 41 anni, Michael Carney, è stato denunciato dalle sue cinque vicine per atti osceni in luogo pubblico. Carney, in particolare, avrebbe “sbandierato il proprio pene sotto gli occhi increduli delle donne”. La provocazione gli è costata però una denuncia e l’arresto immediato. Tuttavia, il giorno dell’udienza l’arzillo quarantenne si è difeso spiegando di non aver mai commesso il reato: “I miei genitali – ha detto davanti alla Corte e agli avvocati – sono sottosviluppati, molto al di sotto della media. Vi pare che vorrei sbandierarli in pubblico?”. Per sostenere ancora meglio la sua tesi, poi, ha distribuito delle foto che lo ritraevano nudo. La Corte, però, non si è mossa a compassione e ha confermato l’arresto dell’uomo.

BANGKOK: REGALANO VIAGRA IN CAMBIO DI VOTI ALLE ELEZIONI

In Thailandia alcuni candidati alle elezioni parlamentari hanno tentato di comprare i voti dei cittadini più anziani donando loro gratuitamente confezioni di Viagra. Lo hanno denunciato fonti governative, secondo cui la vicenda sarebbe accaduta a Prathumthani, città al nord di Bangkok, dove addirittura alcuni uomini si sarebbero sentiti male a causa dell’eccessiva assunzione del farmaco (ricordiamo che per assumere il Viagra è necessaria una visita medica specialistica). La Thailandia ha una lunga tradizione di scambio di favori per ottenere voti, anche se la pratica è stata recentemente bandita dal governo. Con conseguenti forti lamentele da parte delle donne del posto.

IN CINA PARTE LA CORSA ALL’ORO… DELLE FECI

Spesso i media riportano notizie di esplosioni e morti in miniera, molte delle quali avvengono in estremo Oriente. Sarà forse per questo motivo che da Pechino è stata lanciata una nuova sfida: la corsa all’oro attraverso la ricerca nelle fosse biologiche. Nel sud della Cina alcuni imprenditori “dallo stomaco forte” – si legge sul Telegraph – starebbero stringendo importanti accordi con le oreficerie industriali, che acquisteranno l’oro contenuto negli escrementi. Le piccolissime porzioni del metallo prezioso saranno poi messe insieme per realizzare oggetti di lusso. Pensiamoci la prossima volta che andiamo in bagno!

PROBLEMI DI SALUTE DA RISOLVERE

Certi problemi vanno curati, altrimenti si potrebbe incorrere in situazioni davvero molto spiacevoli. È accaduto a una giovane impiegata della Leeds Metropolitan University, una prestigiosa università britannica, che è stata licenziata perché “colpevole di flatulenza continuata e senza ritegno in luogo pubblico”. La donna, però, si è difesa spiegando che il suo è un vero e proprio problema di salute; pertanto ha chiesto il riconoscimento dello stato di disabile e i danni morali. Tutti i colleghi dell’ufficio, infatti, la tenevano alla larga e “operavano una discriminazione” nei suoi confronti. A volte credo che bisogna avere maggiore sensibilità nei confronti di problemi del genere.

È online lo speciale numero natalizio de lo Stivale Bucato

È finalmente online lo speciale numero natalizio de lo Stivale Bucato! La tua rivista satirica preferita non ti abbandona durante le feste ma, anzi, approfitta del clima magico del Natale per farti un vero regalo! Corri su www.stivalebucato.it, troverai l’esclusivo calendario 2008 dello Stivale! Ti promettiamo e ti giuriamo che, con il nostro calendario alla parete, il nuovo anno ti sorriderà…

Perché mai come a Natale… SMAIL IS… NAU! Potrai cantare la canzone Precar Bells (sulle note della mitica Jingle Bells) sotto l’albero e con tutta la tua famiglia, leggere lo strepitoso oroscopo del 2008 e divertirti a risolvere i nostri pazzi indovinelli!

Visita il numero 16 del quindicinale satirico online più divertente e innovativo che ci sia. Lo Stivale Bucato cerca di smascherare e di tappare, con la forza dell’ironia, i tanti buchi che logorano la nostra amata Italia.

I contenuti del numero 16:

– Il calendario 2008 de lo Stivale Bucato
Da Berlusconi a Woody Allen, da Veltroni a Paris Hilton. Dodici personaggi famosi. Dodici segni zodiacali differenti. Ogni mese un personaggio e un segno diversi. Scopri, mese per mese, le illustrazioni dei nostri vignettisti Alessia Scopece e Jeep, i consigli delle stelle e la sintesi degli episodi più strani del 2007 (Follini ma vero, un anno fa).

Il calendario, gratuito e completamente in italiano, è disponibile sia in formato grafico, per ammirarlo sul nostro sito, sia in versione Pdf ad alta qualità e dimensioni reali, da stampare e attaccare subito alla parete!

– Le fantaletterine di Natale
Berlusconi, Bush, Bin Laden e Bossi hanno scritto le loro letterine a Babbo Natale. E gli inviati speciali dello Stivale al Circolo Polare Artico le hanno intercettate.

Edizione straordinaria di Radio Stivale Bucato! I nostri inviati supersegretissimi Bruno Calabrone, Curzio Maltone, Cesara Cattivamicizie e Enrico Mentuccia sono riusciti, non senza problemi, ad intrufolarsi nel centro smistamento posta di Babbo Natale al Circolo Polare Artico.

– Lo zodiaco bucato
I 12 segni zodiacali attraverso l’oroscopo del famoso astrologo Branchio: una previsione in esclusiva per lo Stivale Bucato. Il 2008 ti sembrerà migliore se lo affronterai con lo Zodiaco Bucato!

– Caro bambin Gesù
A Natale siamo tutti più buoni, per questo lo Stivale Bucato ha deciso di pubblicare una preghierina a Gesù Bambino. Tante cose il Figlio di Dio deve sapere prima della sua nascita…

– Precar Bells
Guarda il video della nuova e dissacrante rivisitazione della più famosa canzone di Natale. La satira de lo Stivale Bucato non risparmia nessuno nemmeno durante le feste: ci aspetta un Natale Co. Co. Co

– Molestie e anziani troppo arzilli
Le storie di cronaca assolutamente vere e più Follini del mondo in una speciale edizione natalizia. Dove scopriamo, tra l’altro, come si svolgono in Thailandia le campagne elettorali

– Indovinelli bucati
Tombola? Mercante in Fiera? Sette e mezzo? Basta con i soliti e polverosi giochi natalizi! Basta con le feste in famiglia! Per questo Natale gioca (e vinci) con… lo Stivale Bucato!

– Ogni frizzola fria
Finalmente sono arrivate le meritate vacanze anche per una lavoratrice indefessa come la bionda e svampita segretaria Chiara Slavatina. Per lei tanti nuovi dubbi e screzi col burbero capo

– Farmacie a luci rosse
L’anello, insieme ai diamanti, è uno dei migliori amici delle donne perché: “Un anello è per sempre”. Da oggi nelle farmacie capitoline, grazie alla Durex, se l’anello vibra è anche meglio

– Italia: sempre più fortissimi
Girone d’inferno agli Europei di calcio del 2008 per l’Italia di Donadoni. Esclusiva intervista al comico di Zelig Checco Zalone che incita la nazionale tra le righe de lo Stivale Bucato

– Mobbing puzzone
Due incredibili casi di mobbing causato da cattivi odori. Entrambi provengono dal mondo anglosassone, sotto processo i maleodoranti effetti dell’alitosi e delle puzzette

– Reggiseno-genio, tette felici
Il reggiseno, si sa, è un compagno fedele della donna, ma è anche causa di numerosi fastidi. Stringe, schiaccia, gonfia, sposta, dà prurito e lascia segni. Ma dall’Australia arriva un rimedio

– Oceano Elkann
Oceano Elkann, figlio di John, è l’ultimo nato in casa Fiat. Per festeggiare la sua nascita il neo-zio Lapo Elkann è corso immediatamente a comprare un regalo adeguato per il piccolo Oceano

– Il semaforo di Prodi
Romano Prodi lo ha ammesso: si sente come un semaforo. Il Premier, ricordando l’imitazione fattagli da Corrado Guzzanti, ha così dichiarato di sentirsi tranquillo alla guida del Governo

– Un regalo per Prodi
Nuovi grattacapi per Romano Prodi. Il comandante della Guardia di Finanza Roberto Speciale ha rassegnato le sue dimissioni perché non vuole più lavorare per questo Governo

LO STIVALE BUCATO, SOLO SUI MIGLIORI PC (MA ANCHE MAC),
AUGURA BUONE FESTE A TUTTI I LETTORI!

Automobilisti e trans

Daniele Semeraro per lo Stivale Bucato

Rapina al videopoker
È successo, purtroppo, alcuni giorni fa a Faenza, in provincia di Parma. Un uomo di nazionalità marocchina di 35 anni aveva trascorso tutto il pomeriggio a giocare a un videopoker, spendendo una grossa cifra e, purtroppo, non effettuando mai alcuna vincita. Vicino a lui un immigrato cinese che, quando il magrebino si è alzato per andare in bagno, lo ha sostituito. Al primo colpo ha cominciato a vincere, con decine e decine di monete che cadevano per terra. Una volta tornato, il marocchino, “indispettitosi”, ha picchiato il cinese e, dopo una lunga colluttazione, è sparito con il “suo” denaro. Ma i videopoker d’azzardo non erano illegali?

Quando si dice uno scherzo da prete
Solo che questa volta, al prete, lo scherzo gliel’hanno giocato due trans. Vestiti da suore, si sono mischiati tra coloro che stavano per fare la comunione, ricevendo anch’essi il sacramento. Solo che i due, presenti alla celebrazione solamente per una provocazione e non certo per fede, non erano vestiti da suore qualunque: portavano dei vistosissimi baffi e una ghirlanda di fiori sulla testa. Il sacerdote che celebrava, il vescovo George Niederaurer, ha detto di non essersi accorto di nulla. E forse è stato meglio così.

Denunciato perché, alla guida, guardava un film porno
Stare alla guida di un’automobile comporta delle responsabilità, verso se stesso e verso gli altri. Per questo è obbligatorio tenere sempre entrambe le mani sul volante con gli occhi sempre ben aperti e fissi sulla strada. La storia, assurda, arriva dal Texas, dove un agente di polizia ha fermato e denunciato un automobilista che, mentre guidava, guardava “tranquillamente” un film porno. Il poliziotto aveva notato, già prima di fermarlo, uno schermo al plasma collegato all’autoradio “nel quale si vedevano chiaramente dei corpi nudi, aggrovigliati e impegnati in rapporti sessuali”. L’uomo, che evidentemente non teneva entrambe le mani sul volante, aveva sul sedile del passeggero anche una bella bottiglia di birra aperta. Denunciato, dovrà rispondere di guida in stato di ebbrezza e di “proiezione di immagini oscene in luogo pubblico”.

“Vi pago, ma non fatemi il test del palloncino”. Sobrio denunciato
Altro che l’Italia. Ci sono paesi al mondo in cui le norme del codice della strada sono molto restrittive e chi viene “beccato” ad andare troppo veloce o con troppo alcol nel sangue viene incarcerato e perde la patente a vita. In Malesia un uomo, fermato dalla polizia per un normale conrollo, si è fatto prendere dal panico e ha iniziato a implorare gli agenti di non effettuare il test del palloncino. Per convincerli avrebbe offerto anche delle banconote come tangente. Gli agenti, insospettiti, hanno a quel punto tirato fuori dalla propria auto il macchinario per il test e hanno costretto l’uomo a sottoporvisi. Risultato? L’uomo era completamente sobrio. Ora è stato denunciato per “tentata e inutile corruzione di pubblico ufficiale” e sarà costretto a pagare una pesante multa.

È uscito il quindicesimo numero de lo Stivale Bucato

Da non perdere! Ecco la consueta newsletter che abbiamo inviato ai nostri abbonati.

Ciao Webmaster,
non ce la facevi più ad aspettare? Questi quindici giorni di attesa ti sono sembrati interminabili? Bene, allora che cosa fai ancora lì? Corri su www.stivalebucato.it perché SMAIL IS… NAU!

Potrai ascoltare l’esclusiva fantaintervista alla PornoProf di Pordenone, sentir declamare la poesia di Cesara Pavesini sulla richiesta di risarcimento dei Savoia… e ancora: la canzone “BerluscheRAI” di Cristino Di Mais, la nostra video “rassetta stampa”, le notizie più follini ma vere e… tanto altro ancora!

Visita il numero 15 del quindicinale satirico online più divertente e innovativo che ci sia. Lo Stivale Bucato cerca di smascherare e di tappare, con la forza dell’ironia, i tanti buchi che logorano il nostro amato Stivale.

I contenuti del numero 15:

– A lezione dalla “PornoProf”
Tutti a scuola, tutti a scuola, a mostrar le chiappe chiare… Potrebbe essere adattata così, pensando ad Anna Ciriani, la famosissima canzone “Tutti al mare” di Gabriella Ferri. Ma chi è Anna Ciriani? Il suo nome, forse, non vi dirà niente. Siamo certi, però, che basterebbe parlare della PornoProf di Pordenone per essere immediatamente compresi da tutti i nostri lettori. Straordinaria fantaintervista…

– Un risarcimento di Re
Tremate, tremate… i reali son tornati. E ora vogliono anche i soldi… I Savoia, infatti, hanno chiesto 260 milioni di risarcimento per i danni morali causati dall’esilio

– BerluscheRAI
In esclusiva su lo Stivale Bucato la nuova canzone di Cristino Di Mais. “BerluscheRAI” parla del presunto “patto segreto” tra Rai e Mediaset e delle ultimissime vicende politiche

– Automobilisti e trans
Questa settimana vi raccontiamo la storia di due automobilisti, uno più pazzo dell’altro, e di due trans che hanno fatto la comunione vestiti da suore. Tutto vero, come sempre

– Rassetta Stampa
Leggere i giornali ti annoia, ma al contempo vuoi anche essere informato su tutto quello che accade nel mondo? Ora puoi, con la nostra “rassetta stampa” video

– Pagelle di novembre
Dal nascente politico ibrido Pierfranco Cafini al calciatore Kakà, da Britney Spears a Berlusconi. Come ogni mese lo Stivale Bucato dà i suoi voti satirici… si salvi chi può!

– Io voto online
Chiara Slavatina, la segretaria più svampita del pianeta, si è presa qualche giorno di vacanza dal duro lavora e si lascia andare a qualche riflessione… impegnata!

– Quel porco non è un maiale
Riflessione sul porco. I saporiti insaccati, ma anche le nostre bestemmie quotidiane, sono messe in pericolo dalla scienza

– Piccole capsule di satira
Sport, politica, cronaca. In attesa del Natale (in cui tutti diventano più buoni) digerisci la dura realtà con le nostre “pillole del giorno dopo”

– Simboli di partito
Finalmente scelto il simbolo del Partito Democratico. Bello o brutto? Che cosa ne pensano i colleghi politici? Berlusconi ha qualcosa da recriminare…

– Flavio, Ely e la spy story
Nuove sensazionali dichiarazioni di Lapo Elkann sulla spy story che vede coinvolti, questa volta, Flavio Briatore e la showgirl Elisabetta Gregoraci

– Bambini troppo svegli
Sarà un luogo comune, ma è proprio vero: i giovani di oggi non sono più quelli di una volta. Tagliente denuncia della società moderna

– Il monito di Grillo
Nuove polemiche su Beppe Grillo. Il comico-blogger ha paragonato il presidente Napolitano a uno Zeus che, dal Colle, si limita a “monitare”…

AVVISO:
UNO SPECIALE NUMERO NATALIZIO DELLA VOSTRA RIVISTA SATIRICA PREFERITA SARÀ ONLINE DAL 17 DICEMBRE. VI ACCOMPAGNERÀ DURANTE LE VACANZE NATALIZIE E DI CAPODANNO

LO STIVALE BUCATO: SOLO SUI MIGLIORI PC (MA ANCHE MAC)!

È uscito lo Stivale Bucato numero 10

I contenuti del numero 10:

– Più vaffa per tutti
Tutti nei giorni scorsi hanno parlato del V-Day di Beppe Grillo, la manifestazione con cui il comico-blogger ha portato nelle piazze italiane centinaia di migliaia di persone. Molti hanno criticato la cosiddetta “politica dei vaffa”, mentre altri hanno riconosciuto al Grillo Parlante il merito di “riempire i vuoti lasciati dalla politica”.
Il comico non ha rilasciato dichiarazioni ufficiali, ma lo Stivale Bucato è riuscito ad intercettarlo in un famoso ristorante di Roma e a carpirgli una fantaintervista esclusiva!

– La Barbie che uccide
Nessuno pensava che sarebbe mai potuto accadere: la Barbie, da sempre simbolo delle “belle bamboline”, è diventata tossica… tanto da diventare una potenziale serial killer

– V-Day: dietro le quinte
Che cosa è successo sul palco del V-Day lo abbiamo visto tutti e se ne è parlato per giorni… Ma che cosa è successo dietro le quinte ve lo può mostrare solo lo Stivale Bucato!

– La regola delle K
Il delitto di Garlasco ha sconvolto tutta Italia. Ma i personaggi più “curiosi” e “discutibili” sono senza dubbio loro: le gemelline K, ora protagoniste di un grande successo musicale degli 88K…

– La città “auto-anarchica”
Un sindaco tedesco ha pensato di eliminare tutti i semafori e i segnali stradali: sembra che gli incidenti si riducano drasticamente. E se la proposta arrivasse anche in Italia…?

– La crociata di Calderoli
Ennesima provocazione del coordinatore della Lega Nord Roberto Calderoli che, per protestare contro la costruzione di una moschea a Bologna, ha lanciato l’idea di un “Maiale Day”…

– Un sorriso per saluto
Prima Gigi Sabani, poi Luciano Pavarotti. La settimana scorsa abbiamo perso due importanti uomini di spettacolo. L’ironia delle nostre pillole per far sparire la tristezza

– Mia nonna Tetta
Nuove sfoghi tra le pagine del diario di una segretaria un po’ sgrammaticata e molto svampita. Confessioni inedite di Chiara Slavatina in esclusiva su lo Stivale Bucato

– Nuova “vita” per i boschi
Addio alle passeggiate tranquille nei boschi, oramai non si trovano più funghi ma solo cadaveri. In arrivo allora delle aree dedicate nelle scarpate per un tranquillo scarico dei “pesi morti”

– Pizzo siculo
In Sicilia la Confindustria ha annunciato: “Cacceremo gli industriali che continueranno a pagare il pizzo alla mafia e non si ribelleranno!”. Ma sono proprio tutti d’accordo?

– Quattro ladri in padella
Settembre ci sta fornendo molte storie sfiziose di ladri un po’ sfortunati. Come quello che ha rubato un ponte o quello che ha deciso di rapinare una palestra di karate (ed è finito KO)

– Le corna della Cassazione
La Cassazione ha finlmente risolto uno dei principali problemi che attanagliano l’Italia: le corna. Ebbene il gesto compiuto durante la guida è considerato un “gesto minaccioso che limita la libertà psichica”

– L’antico bacio romano
Passano i tempi ma è sempre un bacio a stare al centro della storia. Anche questa volta il palcoscenico è classico, il Colosseo, ma i personaggi sono molto diversi

È online il nono numero de lo Stivale Bucato


Puntuale come un orologio svizzero è uscito il nono numero de lo Stivale Bucato, la rivista satirica più pazza del web. I troppi incendi che a luglio e ad agosto hanno devastato il nostro bucato… ma pur sempre Bel Paese, ci hanno fatto infuriare e riflettere. Abbiamo così deciso di modificare per un numero la testata: lo Stivale Bucato è dunque, dopo i roghi estivi, anche Bruciato!

Ecco i contenuti del nono numero:

– Tutti i “pezzi” del senatùr
Sciopero fiscale. Poi i fucili da imbracciare in autunno. Anzi no: il boicottaggio del Lotto e delle lotterie. Con le sue roboanti esternazioni è stato, senza dubbio, il personaggio politico di questa calda estate.
Ora l’inviato speciale de lo Stivale Bucato in Padania è riuscito a strappare al senatùr Umberto Bossi una fantaintervista davvero esclusiva e a tutto campo.

– Walterino – Puntata II
Chi ha ucciso il commissario Prodettoni? Riuscirà il topo-investigatore Walterino a risolvere questo caso? Ecco la seconda puntata della pazzodia a fumetti de lo Stivale Bucato, liberamente ispirata al magico mondo della banda Disney.

– Il Briatore domato
Chi l’avrebbe mai detto! Il latin-lover per eccellenza Flavio Briatore convolerà presto a nozze con la chiacchieratissima calabra Elisabetta Gregoraci. Ecco i versi del premio Nobrut Virgigna Inbianco Wolf dedicati al matrimonio dell’anno

– Incendi dolo(ro)si
Il nostro vignettista Jeep sui roghi che quest’estate hanno devastato lo Stivale: senza dubbio incendi dolo(ro)si!

– Il Fisco e il Campione
Il brano del cantautore Francesco de Evasori riflette sulla vicenda che quest’estate ha coinvolto il campione di motociclismo Valentino Rossi, inseguito sullo stradone che porta a Londra, da un avversario insidioso: un tale Fisco!

– Bionda, dunque stupida?
Chi l’ha detto che le bionde sono tutte stupide? Una nuova ricerca dell’università del Louisville le “riabilita”. Solo però se hanno gli occhi azzurri…

– Le avvocatesse sexy
In Italia ci si lamenta spesso dei tempi della giustizia. Ma all’interno dei tribunali il lavoro (almeno quello “manuale”) non si ferma mai…

– Pagelle d’agosto
È la nostra nuova sezione (Prendete i voti… Amen): periodicamente daremo i voti, positivi o negativi, ai protagonisti dell’attualità italiana. Ecco le nostre pagelle estive

– La firma di Del Piero
Da Alex Del Piero alle autobomba a Baghdad, da Sofia Loren alle stelline della Tv: sorridete ingoiando le divertenti pillole satiriche di agosto

– Benzina: che svenamento!
Ecco un nuovo metodo per combattere i continui aumenti del prezzo del carburante. La prossima volta che vi fermate a un distributore…

– Viaggio in Nuova Zelanda
Le notizie più Follini (ma vere!) dell’estate. Se andate in Oceania, per voi consigli su un nuovo corso di studi e su come approcciare le ragazze. Ah, attenzione alle cameriere indonesiane!

– Piccoli Draghi crescono
L’economia spiegata dai figli del Governatore di Bankitalia Mario Draghi. Straordinaria intervista in un mondo di cifre, valute… draghi, elfi e fate!

– ..tu che lo abbandoni!
In esclusiva su lo Stivale Bucato una nuova campagna di sensibilizzazione contro l’abbandono dei nostri amici a quattro zampe

– Eterna amicizia
In politica ci sono modi e modi per dimostrare affetto e fedeltà… quello di cui ci parla la vignetta del nostro Macarì è uno dei preferiti dai nostri leader!

– Non posso vivere senza ca…
Toglieteci tutto ma non il campionato di ca…! E soprattutto: non toglieteci le chiacchiere calcistiche! Lo Stivale è entrato in un Bar Sport…

– Dott. in Psicologia (equina)
Tanto studio e sacrifici per conquistare l’ambito “pezzo di carta” che, come diceva mammà, “serve sempre”! Ma ora che ho questa laurea, che diavolo me ne faccio?

– Emergenza: sì, ma quale?
In un tranquillo paesino della Val Brembana le emergenze si affrontano con molta, ma molta calma! Ma di quale emergenza si tratta?