Il mio amico Obama

Salaria chiusa, due agenti ogni due metri, elicotteri che volteggiano, tiratori scelti… e io, quasi per caso, in mezzo a tutto questo: è Obama che arriva a Roma, proveniente dall’Aquila, per andare in visita da Benedetto XVI.

3 commenti su “Il mio amico Obama”

  1. Its like you read my mind! You appear to understand a lot as you wrote the ebook in it or something. I think that you simply could do with a few videos a bit, but instead of that, that is excellent blog. A great read. I’ll certainly be back.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.