Miguel Angel Estrella

 

Ieri in Campidoglio ho assistito al concerto organizzato dall’Ambasciata d’Argentina in Italia per i sessant’anni della Dichiarazione dei Diritti Umani. Concerto tenuto dal celeberrimo pianista Miguel Angel Estrella. Devo ammettere che pur interessandomi parecchio di musica classica e pianoforte non l’avevo mai sentito. Sono rimasto sbalordito, anche leggendo la sua biografia: un uomo nato povero, che si è interessato quasi per caso alla musica e che ha sempre spinto – pur nella sua grandezza – per suonare in concerti gratuiti per i più bisognosi e per i popoli più martoriati. Complimenti dunque a Estrella, e anche all’Ambasciata argentina, che ha organizzato il concerto nell’esedra del Marc’Aurelio in Campidoglio, una cornice splendida.

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.