Una bellissima analisi della nostra Italia, come ogni domenica


Se non l’avete ancora fatto, vi consiglio di leggere l’editoriale di questa mattina su Repubblica di Eugenio Scalfari dal titolo “L’Italia non è triste, ma è solo schifata”, che analizza la situazione socio-economica e politica nell’Italia del 2007. Passando per la legge elettorale, il governo Prodi, l’immobilismo politico, i furbetti, il caso-Rai e i problemi della magistratura.

No, colleghi del “New York Times” il nostro non è un Paese né triste né inerte. Semmai è un Paese indignato che non si sente rappresentato oggi come ieri come l’altro ieri e più indietro ancora, fino ai Viceré di triste memoria. L’hanno fatto diventare un Paese anarcoide e allo stesso tempo pronto a farsi cavalcare dai potenti di turno. Ma ci sono ancora – e sono tanti – che rifiutano questi attributi e si aspettano un cambio di marcia e nuove speranze.
Noi siamo tra questi.

3 pensieri su “Una bellissima analisi della nostra Italia, come ogni domenica

  • Ciao Daniele, ho visto il tuo messaggio sul blog di Mario Adinolfi, con il quale ho il piacere di lavorare da tre anni.

    Volevo farti i complimenti, a te e a tutta la squadra, per la splendida puntata di Tetris di Venerdì scorso dedicata al caso Moro. Veramente ben fatta, da far vedere nelle scuole a tutti i giovani per far capire meglio cos’è stata, e cos’è, l’Italia.

  • Grazie davvero, di cuore: per noi è importante ricevere riscontri positivi da parte del pubblico. Probabilmente la trasmissione riprenderà tra febbraio e marzo.

    A presto!

Lascia un commento