I 10 prodotti di Google di cui vi siete probabilmente dimenticati

→ D@di per Downloadblog.it

Di prodotti come Google Search, Gmail, Calendar e Reader si parla – anche troppo – tutti i giorni. Ma quali sono i “flop” e in generale i prodotti di Google di cui, probabilmente, ci siamo dimenticati?

I colleghi di Lifehacker hanno stilato una curiosa classifica. Al decimo posto Google Code, una specie di motore di ricerca all’interno di prodotti e codice open-source. Al nono posto Google Base, un database di annunci (ricette culinarie, case in affitto, lavori disponibili)… e questo veramente non è poi così famoso.

Ancora, all’ottavo posto Google Trends, di cui si è parlato parecchio durante il 2006, che permette di vedere quante volte una parola o un concetto appare all’interno del Web, e di fare dei confronti. Settimo posto (non meritato – io stesso lo uso e conosco tanta gente che lo usa) per Google Alerts, che notifica tramite e-mail le nuove pagine Web in cui appare una parola chiave specificata dall’utente.

Sesto posto per Google Book Search e Google Scholar che sono due prodotti education che, pensavo, negli Stati Uniti andassero molto, e invece probabilmente non è così. Quinto posto per Google Page Creator, il sistema per pubblicare velocemente pagine Web e siti con uno spazio di 100Mb.

Ci avviciniamo al podio con il quarto posto, che va a Google Notebook, spazio per appuntare pagine Web, scritti, citazioni. Medaglia di bronzo al flight simulator all’interno di Google Earth, di cui si è parlato molto l’anno scorso e di cui, però, nessuno poi ha più parlato.

Medaglia d’argento per le scorciatoie da tastiera (progettate da Google Labs) all’interno della pagina dei risultati della ricerca. Vince, al primo posto, SketchUp, il programma gratuito di grafica tridimensionale, particolarmente adatto a disegnare abitazioni.

Cosa ne pensate di questa lista? Siete d’accordo, oppure siete “accaniti utilizzatori” di uno di questi prodotti?

Lascia un commento