Alcuni trucchi di Google che – chissà – forse non sapevate

Qualche giorno fa parlammo di una strana classifica, stilata dai colleghi di Lifehacker, sui dieci prodotti di Google di cui probabilmente vi eravate dimenticati. Oggi, a qualche giorno di distanza, ecco un’altra strana classifica sui prodotti di Google, e in particolare su alcuni “trick” meno conosciuti del motore di ricerca.

Partiamo con le conversioni di denaro. Volete sapere a quante sterline inglesi corrispondono 10 Euro? Circa 7,4. Semplicissimo: basta scrivere 10 Euros in gbp nella barra di ricerca di Google, e il gioco è fatto. Il trucchetto, tra l’altro, funziona anche con il tempo (seconds in a year, ad esempio) o con le unità di musica (15000 bytes in kilobites) o, ancora, con i numeri (19 in binary).

Andiamo avanti: con il comando “better than” è possibile scovare interessanti alternative. Better than Winamp, ad esempio, mostrerà tutti gli articoli che parlano di software migliori di Winamp, ma è possibile usare anche “reminds me of”, “sounds like” o “similar to” (”migliore di”, “ricorda”, “suona come” o “simile a”) e così via.

Passiamo a qualcosa di più difficile. Aggiungendo una tilde (che sarebbe questo simbolo ~ e che si ottiene premendo Alt+126 su Win o Alt+5 su Mac) possiamo avere molti più risultati correlati a una ricerca che stiamo facendo. Ad esempio ~nutrition darà informazioni, oltre che sulla nutrizione, anche su cibo, benessere e così via.

Concludiamo con il trucco forse più interessante. Attraverso particolari comandi è possibile trasformare Google in un cercatore di Mp3 all’interno di server. Con -inurl:(htm|html|php) intitle:”index of” +”last modified” +”parent directory” +description +size +(wma|mp3) “Radiohead” (provare per credere) è possibile scovare tutti i server in cui ci sono brani dei Radiohead.

Moooolto interessante… no?

19 pensieri su “Alcuni trucchi di Google che – chissà – forse non sapevate

Lascia un commento