Il Politecnico di Valencia batte il record mondiale di trasmissione dati su fibra ottica: rivoluzione in case e uffici?

I ricercatori del Grupo de Comunicaciones Ópticas y Cuántica dell’istituto iTeam del Politecnico di Valencia, in Spagna, hanno segnato un nuovo record mondiale di velocità di trasmissione dati in fibra ottica, arrivando a un terabit al secondo in un tratto di un chilometro di fibra. Secondo i ricercatori si tratta di un’importantissima scoperta, che andrà a rivoluzione le connessioni domestiche a internet e ad altri servizi multimediali.

Fino ad ora la massima velocità in fibra era arrivata a 220 gigabit al secondo (risultato raggiunto all’università di Stanford). Per arrivare al nuovo record, i ricercatori spagnoli hanno invece utilizzato una nuova tecnica (chiamata “dell’allineamento selettivo”) combinata a dei laser.

Per capire l’importanza della scoperta, basta considerare che utilizzando un chilometro di fibra è possibile, ad esempio, fornire servizi a mille utenti assicurando a ognuno un gigabyte al secondo di trasmissione.

Lascia un commento