Intel si allea con One Laptop per Child

Intel e One Laptop per Child, il programma di Nicholas Negroponte per offrire Pc portatili a 100 dollari ai Paesi in via di sviluppo, uniscono le forze in un’importante alleanza. Come riporta il sito della Bbc, nel maggio dello scorso anno Negroponte aveva molto criticato Intel, dicendo che si sarebbe dovuta “vergognare” per i “tentativi di affossare” l’intento benefico di Olpc, accusando anche la multinazionale dei processori di vendere il proprio laptop a basso costo, Classmate Pc, ai Paesi in via di sviluppo a un prezzo minore di Olpc.

“Quello che è successo in passato ormai è passato – ha spiegato Will Swope di Intel – e ora le nostre due società si alleeranno per fare un lavoro ancora migliore e aiutare i bambini del mondo”.

Intel, dunque, parteciperà all’iniziativa insieme ad altre importanti società come Google e Red Hat, ma soprattutto insieme anche al suo rivale Amd (che già fornisce i processori per i laptop da 100 verdoni).

Lascia un commento