Lala.com: il nuovo concorrente di iTunes?

Si chiama Lala.com, il suo slogan è “Un posto per far crescere la tua musica” e potrebbe presto diventare una spina nel fianco per iTunes Music Store. L’approccio, molto originale, alla musica digitale permette infatti a Lala di diversificare il proprio prodotto, puntando su due diversi settori: quello del download legale di brani e quello dell’ascolto gratuito e dello sharing.

L’azienda sta stringendo accordi con le maggiori case discografiche del pianeta. In questo modo, gli utenti potranno, in tutta sicurezza e legalità, ascoltare canzoni attraverso un apposito player, in modo gratuito. Poi, se vogliono, possono acqusitare il cd o scaricare il brano in formato Aac direttamente sull’iPod (senza passare, quindi, per l’hard-disk e iTunes). Questo tramite un player che non permette di salvare in locale. In questo modo, spiegano, dovrebbe essere più difficile (ma non impossibile!) condividere i file dal proprio computer. I brani, in ogni caso, non sono protetti da Drm.

Il prezzo dei brani si aggira intorno ai 99 centesimi di dollaro, ma per gli utenti che scaricano di più sono previsti sconti. Secondo alcune indiscrezioni di stampa, i costi di licenza per Lala dovrebbero aggirarsi intorno ai 140 milioni di dollari.

“Lala è basata su due fattori – spiegano i creatori – il primo è che la gente vuole possedere la musica che ascolta; il secondo è che la vuole ascoltare nella maniera più interattiva possibile. Lala promette un’alta qualità e, allo stesso tempo, anche la sicurezza di ascoltare in modo assolutamente legale”.

Lascia un commento