Microsoft e Daisy per i non vedenti

D@di per Downloadblog.it

Microsoft e il Daisy digital talking book consortium hanno annunciato una partnership per la creazione di uno strumento che “traduce” i documenti scritti in formato Word (attualmente il più utilizzato) in standard audio digitale. Un accordo che punta, ovviamente, a semplificare almeno in questo campo la vita dei non vedenti.

La collaborazione dovrebbe produrre un plugin che tradurrà i documenti basati sullo standard Open XML (attualmente adottato da Office 2007) in Daisy XML (un tipo di file che può essere facilmente convertito in audio di alta qualità). Il plugin dovrebbe essere disponibile all’inizio del prossimo anno.

Il consorzio Daisy (Digital Accessible Information System) ha sede a Zurigo, in Svizzera, ed è stato creato dall’unione di diverse audio-biblioteche per aiutare la transizione degli audiolibri da analogici a digitali e ha il supporto di molti governi nazionali.

Mi sembra una gran bella iniziativa. Siete d’accordo? E (in questo caso mi rivolgo agli utenti non vedenti) che ne pensate? Può essere utile o già esistono altri metodi efficaci per raggiungere buoni risultati?

Lascia un commento