Oggi è il V-Day, manifestazione nata dalla rete

Che siate d’accordo o no, dovete ammetterlo: è forse la prima volta (o una delle primissime volte) che in Italia una manifestazione nata dalla rete, e in particolare da un blog, ottiene una così vasta eco e un così largo successo. Stiamo parlando del V-Day lanciato da Beppe Grillo che si “celebra” oggi in oltre cento piazze italiane.

A mobilitarsi centinaia tra blog e siti che hanno rilanciato mailing list, commenti e video su YouTube.

Scrive Beppe Grillo:

“L’8 settembre sarà il giorno del Vaffanculo day, o V-Day. Una via di mezzo tra il D-Day dello sbarco in Normandia e V come Vendetta. Si terrà sabato otto settembre nelle piazze d’Italia, per ricordare che dal 1943 non è cambiato niente. Ieri il re in fuga e la Nazione allo sbando, oggi politici blindati nei palazzi immersi in problemi ‘culturali’. Il V-Day sarà un giorno di informazione e di partecipazione popolare”.

Numerose le iniziative fuori (raccolta di 50mila firme per dar vita a una proposta di legge contro i diversi malcostumi della politica italiana) e dentro il Web. Per tutte le informazioni potete consultare il sito ufficiale della manifestazione.

Lascia un commento