OpenOffice va sul web?

La suite gratuita per ufficio OpenOffice.org potrebbe approdare sul web, diventando uno degli avversari di Google Apps e Microsoft Office Online. Lo rivela una lettera inviata agli abbonati alla mailing list di OpenOffice.org, secondo cui l’azienda starebbe lavorando su GravityZoo, un progetto di porting del software sul web.

“Una volta che OpenOffice.org si avvale di GravityZoo – si legge nella lettera – diventerà una suite di produttività sempre disponibile online e accessibile da diversi tipi di apparecchi. Sarà possibile collaborare in tempo reale o passare da un apparecchio come un pc a un altro come un palmare”.

Non è tutto: “Non ci sarà nemmeno bisogno di salvare i propri dati – continua la lettera – perché tutto ciò che viene prodotto è salvato in tempo reale sulla rete”. Ovviamente non ci sarà bisogno di alcun tipo d’installazione né aggiornamento: basterà collegarsi al server con un username e password e utilizzare tranquillamente le applicazioni.

Lascia un commento