Piemonte, wi-fi gratis in alcune stazioni ferroviarie

Fra qualche giorno visiterò la Scandinavia e, nel cercare informazioni su aerei e alberghi, non ho potuto fare a meno di notare come numerosissime strutture offrano il collegamento wi-fi completamente gratis. La prova di come la rete ormai sia divenuta indispensabile in ogni luogo, ma soprattutto un segno di grande civilità e accoglienza nei confronti dei propri cittadini e dei turisti. Non come in altri paesi (tra cui anche il nostro) dove nella maggior parte degli alberghi o aeroporti si è costretti a pagare tariffe anche molto alte per pochi minuti di navigazione.

Se il nord Europa è sicuramente più all’avanguardia di noi in questo senso, ho letto però di un bel progetto che coinvolgerà alcune stazioni ferroviarie piemontesi, dove da ottobre si navigherà gratuitamente con tecnologia wi-fi.

La sperimentazione coinvolgerà, per un anno, le stazioni di Torino Porta Nuova, Chivasso, Alessandria e Novara. Mi sembra davvero un’ottima iniziativa, calcolato che si moltiplica anche il numero di persone che hanno telefoni cellulari in grado di collegarsi a internet, e che potranno sfruttare i tempi di attesa del treno per controllare la posta o fare una chiamata via VoIP.

Ovviamente, per le leggi vigenti nel nostro Paese è necessario che tutti gli utenti che si connettano a internet siano “schedati”: e così prima di accedere al servizio bisognerà registrarsi inserendo il proprio numero di cellulare o i propri dati anagrafici.

(Si ringrazia l’utente “Blese” di Flickr per la foto)

Lascia un commento