Prima bocciatura per Office Open XML

hi l’ha detto che il formato Office Open XML di Microsoft debba diventare uno standard mondiale? Suona più o meno così la bocciatura alla prima votazione per decidere “se pubblicare la bozza ISO/IEC DIS 29500 sul formato Office Open XML quale standard internazionale di ISO e IEC”. La proposta non ha raggiunto il minimo dei voti richiesti per l’approvazione. Lo si legge in un comunicato stampa della stessa ISO.

L’approvazione avrebbe richiesto almeno i 2/3 dei voti favorevoli e non più di 1/4 di voti negativi. ISO/IEC DIS 29500 è uno “standard per documenti di testo, presentazioni e fogli di lavoro da implehttp://www.blogger.com/img/gl.link.gifmentare su più applicazioni e più piattaforme”.

Sostenuto da Microsoft e introdotto già nell’ultima versione di Microsoft Office, uno dei suoi obiettivi è quello di assicurare la preservazione e l’interscambio dei documenti.

La bocciatura è stata accolta con grande soddisfazione, ovviamente, dai sostenitori del formato Open Document (Odf).

Un pensiero su “Prima bocciatura per Office Open XML

Lascia un commento