Prima bocciatura per Office Open XML

hi l’ha detto che il formato Office Open XML di Microsoft debba diventare uno standard mondiale? Suona più o meno così la bocciatura alla prima votazione per decidere “se pubblicare la bozza ISO/IEC DIS 29500 sul formato Office Open XML quale standard internazionale di ISO e IEC”. La proposta non ha raggiunto il minimo dei voti richiesti per l’approvazione. Lo si legge in un comunicato stampa della stessa ISO.

L’approvazione avrebbe richiesto almeno i 2/3 dei voti favorevoli e non più di 1/4 di voti negativi. ISO/IEC DIS 29500 è uno “standard per documenti di testo, presentazioni e fogli di lavoro da implehttp://www.blogger.com/img/gl.link.gifmentare su più applicazioni e più piattaforme”.

Sostenuto da Microsoft e introdotto già nell’ultima versione di Microsoft Office, uno dei suoi obiettivi è quello di assicurare la preservazione e l’interscambio dei documenti.

La bocciatura è stata accolta con grande soddisfazione, ovviamente, dai sostenitori del formato Open Document (Odf).

Un pensiero su “Prima bocciatura per Office Open XML

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.