Ricordarsi tutti gli impegni con Ambient Clock

Quello che vi segnalo oggi è un utile gadget a metà tra un oggetto vero e proprio (saranno contenti gli amici di Gadgetblog) e un widget da inserire nella propria home page personalizzata di Google.

Mi spiego meglio: si chiama Ambient Clock e, per ora, è un widget che si collega a Google Calendar (o altri calendari online) e, una volta installato sulla home page personalizzata di Google, permette di vedere, nell’arco della giornata, quali sono i propri impegni e aiuta a gestirli, ad esempio dandoci la possibilità di calcolare i tempi di trasferimento tra un luogo e l’altro della città oppure il tempo che abbiamo per pranzare.

Si tratta certamente di un’utile applicazione web. Il “bello”, però, è che quest’applicazione è stata studiata essenzialmente per essere una beta online di un orologio reale, tangibile insomma, che sarà in vendita fra qualche mese.

L’orologio sarà del tutto simile al widget e il suo funzionamento è semplice ma anche molto interessante. Innanzitutto il colore di sfondo: cambierà dall’azzurro (giornata calma) al giallo (manca poco all’inizio di un appuntamento) all’arancione (nel mezzo di un impegno). Per quanto riguarda gli aggiornamenti, l’orologio li riceverà (un po’ come quelli che tanti di noi hanno in casa, che ricevono gli updates via radio sull’ora esatta) dai server wireless di Ambient (la società che lo produce) e quindi non ha bisogno di essere collegato ad alcun computer.

Per ora non è dato sapere se il gadget funzionerà solamente negli Stati Uniti o in tutto il mondo. In ogni caso, se non vogliamo acquistare l’orologio, ci resterà comunque un ottimo widget.

Lascia un commento