Stradine di campagna

Non si finisce mai di parlare di Google, che ogni giorno sforna decine di nuove funzioni per i propri servizi. La “funzione” di cui parliamo oggi, però, è abbastanza curiosa. Preferisci evitare di guidare su autostrade e strade statali? Guidi uno scooter che non può andare su quelle strade? O semplicemente ti vuoi gustare la campagna? Da oggi su Google Maps è possibile utilizzare una funzione, “Avoid highways”, che permette, appunto, di evitare queste strade.

Il risultato sarà un tragitto molto più lungo e “contorto”, ma se qualcuno ha il tempo per percorrerlo, sicuramente sarà un modo per conoscere meglio campagne e piccoli paesini di cui non si sapeva l’esistenza (un po’ come il reportage di quest’estate su Repubblica, in cui l’inviato Paolo Rumiz ha percorso l’Italia da nord a sud passando esclusivamente per strade secondarie).

Utile per viaggiatori non convenzionali.

Un pensiero su “Stradine di campagna

Lascia un commento