Troppe teen-ager in dolce attesa? Colpa di internet

Sempre più ragazze molto giovani in dolce attesa? “È colpa di internet”. Almeno secondo il governo cinese. Non a caso, secondo una ricerca, la metà delle teen-ager residenti a Shangai e rimaste incinte avrebbero conosciuto il proprio partner grazie a internet.

L’indagine, molto curiosa ma che fa riflettere, è stata commissionata da un’associazione che sostiene le ragazze in dolce attesa. Singolare che questo fenomeno si verifichi più che mai in un paese, la Cina, dove il controllo delle nascite e quello di internet sono molto stretti.

“Molti neo-papà non sono contenti di sapere che la propria partner aspetta un bambino – ha dichiarato Zhang Zhengrong, uno dei responsabili dell’associazione – e addirittura molto spesso ammettono di non sapere nemmeno nome della ragazza”. Zhang, in particolare, critica molto l’attuale situazione, in cui per colpa della rete i giovani vengono sempre più a contatto con siti per adulti e si appella a genitori, educatori e istituzioni affinché prestino più attenzione all’educazioone sessuale.

Secondo l’inchiesta, infatti, solo il 7,9 per cento degli intervistati ha ricevuto un’educazione sessuale da parte dei genitori mentre quasi l’ottanta per cento ha dichiarato che tutto quello che sa sul sesso lo deve a internet. È finita, dunque, l’era in cui si sbirciavano di nascosto, nel bagno della scuola, le riviste per adulti dei fratelli maggiori?

Lascia un commento