Usa, wi-fi in autobus in oltre 20 città

Non sarebbe bello se, tornando dal lavoro in autobus, potessimo collegarci a internet gratuitamente dal nostro computer o telefonino, sfruttando un tempo che altrimenti va perso in attesa di arrivare a destinazione? Certo, con le tariffe dati degli operatori mobili che stanno piano piano scendendo, non stiamo parlando di certo di un sogno.

In oltre venti città degli Stati Uniti, però, da San Francisco a Seattle a Austin i pendolari americani possono accedere gratuitamente a internet tramite connessioni wi-fi disponibili su molti tipi di autobus.

Il servizio è stato inaugurato quattro anni fa a Colorado Springs, ma ora è disponibile praticamente nelle principali città su molti bus extraurbani e anche urbani.

Servizio attivato, da gennaio, anche sui 72 chilometri della ferrovia che collega Worchester a Boston, in Massachusetts. E presto, secondo l’Apta, l’Associazione americana per i trasporti pubblici, sarà consentito connettersi alla rete anche sottoterra, dalle metropolitane.

A New York, ad esempio, le 277 stazioni dovrebbero essere tutte cablate entro sei anni.

Potenza dell’iPhone?

Lascia un commento