eBay, arrestato un famoso truffatore italiano. E tu, come ti difendi?

→ D@di per Geekissimo.com

Come in tutte le “piazze” che si rispettino, anche su eBay iniziano a diffondersi i grandi truffatori. Coloro, cioè, che cercano di inflazionare il prezzo degli oggetti in vendita oppure, ancora peggio, mettono in piedi in pochi giorni vere e proprie “macchine mangia soldi” di oggetti, proposti a prezzi molto vantaggiosi, che vengono pagati dagli acquirenti ma non vengono – ovviamente – mai spediti dai venditori.

A volte la tecnica funziona; altre volte, come nel caso di cui vi parlo oggi, il truffatore viene invece identificato ed arrestato (anche perché, operando su internet, tutte le attività economiche lecite e illecite sono facilmente rintracciabili e tracciabili). La notizia di oggi, dicevo, riguarda un famoso Dj milanese di 37 anni (di cui non riveliamo, in ogni caso, né le iniziali del nome né il nick con cui è conosciuto su internet per ragioni di privacy), colpevole di offrire a prezzi molto vantaggiosi strumenti musicali, biglietti per spettacoli teatrali, per concerti di artisti famosi e partite di calcio.

Il Dj incassava i soldi ma la merce, ovviamente, non arrivava mai ai compratori. Il truffatore è stato arrestato ieri dalla Polizia postale. Le indagini erano iniziate dopo l’arrivo di un centinaio di querele presentate da acquirenti che non avevano ricevuto il prodotto pagato. Secondo gli investigatori, l’ammontare complessivo della truffa si aggirerebbe intorno ai 50mila euro. Le persone truffate sarebbero 73 a Milano e un centinaio nel resto d’Italia. Secondo la polizia, l’attività di truffa andava avanti da circa due anni.

In realtà su eBay e siti simili, pur essendo i movimenti degli utenti facilmente tracciabili, sono sempre di più coloro che tentano in pochi giorni di aprire un’attività illecita, ricevere soldi e poi sparire, sperando nel “delitto perfetto”. Allora, come comportarsi? I consigli sono sempre gli stessi: fare attenzione alle offerte eccessivamente convenienti e agli utenti con feedback negativo. E voi, quali altri accorgimenti mettete in atto prima di fare acquisti nei siti delle aste online?

Lascia un commento