Fra una settimana arriva Leopard. Ecco tutte le novità del nuovo sistema operativo Mac

Daniele per Geekissimo.com

Patiti del Mac di tutto il mondo, unitevi. Tra poco più di una settimana arriverà finalmente sui nostri computer Leopard, il nuovo sistema operativo made in Cupertino che porterà Mac Os X alla versione 10.5. Oltre 300 le novità che il nuovo felino porta con sé ad un prezzo assolutamente competitivo: 129 Euro. Il software sarà in vendita (online e nei negozi) a partire dalle 18 del 26 ottobre, ma per chi non può aspettare è possibile pre-ordinarlo sull’Apple Store e riceverlo a casa proprio il 26 ottobre.

Tra le novità principali c’è Stacks, un sistema di gestione desktop completamente rinnovato e un sistema di accedere facilmente ai files e organizzarli nel Dock (che sarà tridimensionale). Il nuovo tool organizza automaticamente i tipi di files presenti sul computer all’interno di “cassetti” in modo da liberare la scrivania dal caos. Nuovo anche il Finder, che include Cover Flow, una barra laterale che aiuta a cercare i files sul computer, e Quick Look, che permette di avere un’anteprima di qualsiasi tipo di file anche senza avere il programma specifico installato.

Tra le altre novità rispetto alla versione precedente c’è Spaces, che mette a disposizione dell’utente un nuovo modo di organizzare il proprio lavoro creando desktop personalizzati e multipli. E poi c’è il tanto discusso Time Machine, un sistema di backup che permette di recuperare qualsiasi tipo di file o applicativo andato perso. Nuovo anche Mail, il programma di posta elettronica, che ora porta con sé oltre 30 layout per inviare mail graficamente accattivanti e permetterà, tramite le due nuove sezioni del software “notes” e “to do”, di organizzare meglio il proprio lavoro.

Infine, sono stati ridisegnati sia iChat, il software per chat e video-conferenze, che il sistema di gestione del parental control che, ancora, il dizionario. Nuovi anche il software Photo Boot (che serve sostanzialmente per “giocare” con la webcam), iCal (il pluripremiato calendario/agenda) e FrontRow. Ah, un consiglio: se siete tra coloro che hanno acquistato un nuovo Mac entro il primo ottobre 2007 (e che hanno installato il sistema operativo Tiger) potete passare a Leopard con una spesa simbolica di 8,95 Euro. Riusciremo ad aspettare un’altra settimana :-)?

Lascia un commento