Il grande bivio di Wikipedia

→ D@di per Geekissimo.com

In questi giorni c’è un certo fermento attorno a Wikipedia, tant’è che ce ne stiamo occupando molto frequentemente. L’enciclopedia, che ormai è arrivata a oltre 9 milioni di voci in 250 lingue solo grazie all’aiuto degli utenti, starebbe però vivendo un periodo di forte riflessione al proprio interno.

È quanto si legge in un lungo articolo dell’Economist, secondo cui Wikipedia si troverebbe davanti a un bivio: può continuare ad abbracciare ogni aspetto dello scibile umano, non importa quanto insignificante; oppure può adottare una politica editoriale più restrittiva, eliminando tutti gli articoli considerati di poco conto, nella speranza di migliorare la propria reputazione come risorsa credibile.

Così, insomma, si sta aprendo all’interno di Wikipedia un conflitto tra coloro che credono che criteri editoriali restrittivi possano abbassare i livelli di entusiasmo nei confronti del progetto e portarlo quindi alla morte, e coloro, invece, secondo cui la più grande enciclopedia online del mondo dovrebbe essere più selettiva e cauta nell’accettare nuovi lemmi. Prendiamo ad esempio i tanti personaggi del gioco giapponese Pokémon, spiega il giornalista dell’Economist.

Più di 500 di loro hanno biografie molto approfondite, così come tutti i personaggi delle serie Tv, anche sconosciute; ma se si vanno a cercare biografie dei leader di Solidarność, il sindacato autonomo dei lavoratori polacchi, non si trova un granché. Questo è solo uno dei tanti esempi che possiamo trovare anche noi stessi e in cui ci saremo imbattuti decine di volte. Voi come vi schierate? I criteri dovrebbero essere o no più restrittivi?

Lascia un commento