Lo spam che arriva… dagli Mp3

Daniele per Geekissimo.com

Ultimamente ci stiamo occupando spesso di spam, i tanto “odiati” messaggi di posta indesiderata che molto spesso invadono le nostre caselle di porta elettronica portando con sé, nei casi migliori, tanto fastidio, e nei casi peggiori anche una bella quantità di virus e spyware. E se i software per combattere lo spam stanno diventando sempre più sofisticati, anche coloro che stanno dietro a questi messaggi si adeguano, creando nuove forme di pubblicità occulta.

È il caso di questi ultimi giorni, in cui numerosissime persone stanno ricevendo messaggi di spam… audio. Si tratta di file Mp3 che vengono inviati come allegati alle mail di posta indesiderata. Aprendoli, si ascoltano (magari dalla voce suadente di una signorina) le stesse informazioni che si potrebbero leggere nei messaggi dello stesso tipo: guadagno facile, viagra, sesso, e così via.

I file vengono inviati con nomi fasulli (come ad esempio “bartsimpson.mp3″ oppure “justintimberlake.mp3″) che inducono all’apertura i meno esperti. Spesso questo nuovo tipo di posta indesiderata viene utilizzata per creare scompiglio in società quotate in borsa, che nella maggior parte dei casi non hanno autorizzato la “campagna pubblicitaria”. Alcune società, interpellate, hanno spiegato di aver tracciato le e-mail, e che la maggior parte di queste proviene dalla Russia.

Almeno al momento sembra difficile per i software antispam bloccare anche questo tipo di messaggi: sia il corpo del testo che i brani audio sono stati studiati apposta per non farsi riconoscere e risultano, sia all’occhio umano che a quello elettronico, delle vere e-mail con tanto di allegato Mp3. Io (e di spam purtroppo ne ricevo tantissimo) non ho ancora ricevuto un “mp3 spammatore”. E voi? In caso positivo fateci sapere, sarei molto curioso di ascoltarne uno.

Lascia un commento