Vuoi salvare l’ambiente? Paga le tue bollette sul web

→ D@di per Geekissimo.com

Il 29 marzo si è “festeggiata” l’ora della terra, evento mondiale attraverso il quale in 380 città si sono spente le luci che illuminano monumenti, uffici ed edifici. Oggi allora parliamo di un nuovo modo, semplice e immediato, per risparmiare energia. Secondo uno studio statunitense ogni famiglia può risparmiare circa 7 metri quadri di foresta ogni anno pagando le bollette online e abbandonando, così, la carta.

Secondo lo studio, in media ogni famiglia riceve circa 19 bollette e comunicati bancari cartacei e fa circa 7 pagamenti con l’utilizzo di carta ogni mese; se si passasse, invece, a bollette o pagamenti elettronici, si risparmierebbero circa tre chili di carta all’anno, salvando 0,08 alberi ed evitando, soprattutto, la produzione di gas serra equivalenti alle emissioni di 250 chilometri percorsi con un’auto.

Non è tutto, perché è stato anche dimostrato che le bollette elettroniche farebbero risparmiare 280 litri d’acqua di scarico immessa nell’ambiente e 20 litri di carburanti usati per il trasporto della posta. “Le persone che pensano di non avere nessuna rilevanza sull’impatto ambientale dovrebbero rivedere la propria posizione. Ogni piccolo contributo può avere un impatto a livello aggregato“, ha detto Craig Vaream, un membro di PayItGreen Alliance e JPMorgan Chase.

Interessante, dunque, e anche molto più comodo per noi utenti. In attesa che tutte le società fornitrici di servizi ci diano la possibilità di pagare le nostre bollette online, mi chiedo: voi in quanta parte utilizzate la Rete per risparmiare energia? Io, ad esempio, ho il conto online, cerco di pagare i biglietti dei treni e degli aerei così come la bolletta del telefono fisso e le ricariche del cellulare. Voi fino a dove vi spingete?

Lascia un commento