18 novembre: lo Stivale Bucato cambia pelle

→ Daniele Semeraro per lo Stivale Bucato

Novità in casa Stivale Bucato: dal 18 novembre, infatti, sarà online una versione tutta nuova del nostro sito. Largo spazio alla grafica, ai contenuti multimediali e… alle risate! Save the date!

Era il lontano febbraio dello scorso anno quando quattro pazzi amanti della satira (Antonello, Valentina, Zagara e il sottoscritto ) gettavano le prime "pietre" di quell'"esperimento di presuntuosa follia" che è poi diventato lo Stivale Bucato. Un sito satirico che, ormai l'avete imparato a conoscere nel corso di questi mesi, da neonato è diventato sempre più affermato sulla scena "internettiana" italiana, tanto da raddoppiare mese dopo mese i suoi visitatori.

Non avevamo niente, nessuno alle spalle, solo tanta voglia di divertirci, stare insieme e denunciare i tanti piccoli (e grandi) buchi che logorano il nostro amato Stivale. Attraverso inchieste, canzoni, fantainterviste, notizie pazze (ma vere!) da ogni angolo del mondo, diari strampalati, poesie, opere d'arte. Per non parlare dei nostri video, che sono spesso ai primi posti nelle classifiche di YouTube.

Non vogliamo però dimenticare le tante difficoltà in cui ci siamo imbattuti, soprattutto finanziarie. Non andremo di sicuro a vivere sotto un ponte, ma la maledizione che Google ci ha inviato (cioè, l'essere esclusi per sempre dalle pubblicità AdWords per un errore "tecnico" non nostro) e l'impossibilità di poter replicare e fare ascoltare le nostre ragioni, fa sì che non abbiamo praticamente mai avuto alcun introito da questo nostro lavoro. Ma la voglia di andare avanti e di divertirci non ci ha mai fermato.

Per questo, lasciando da parte il piccolo inconveniente finanziario, abbiamo deciso già da diversi mesi che il nostro lavoro doveva essere ancor di più valorizzato. Per questo siamo lieti di annunciarvi che da martedì 18 novembre sarà online IL NUOVO SITO DE LO STIVALE BUCATO!

Niente paura, per voi navigatori del Web non cambierà assolutamente niente: l'indirizzo del nostro sito rimarrà sempre www.stivalebucato.it. Ma, come potete vedere nella piccola galleria fotografica di anteprima, cambierà tutta la veste grafica, la testata (la stessa – più o meno – che vedete qui in alto), ci saranno nuovi amici e nuove sezioni e, soprattutto, cercheremo di sbalordirvi ancor di più.


GUARDA IN ANTEPRIMA IL NUOVO SITO DELLO STIVALE BUCATO
Premi sulla prima foto a sinistra per iniziare a guardare la galleria fotografica. Una volta ingrandita la prima foto, spostati col mouse in alto a destra: apparirà il bottone "PROSS": premilo per andare avanti.

Andiamo a dare un'occhiata, allora, a come sarà strutturato il nuovo sito. La home page, innanzitutto, è stata completamente ridisegnata, e sarà del tutto simile a quella di un grande sito d'informazione. Grande spazio alle immagini, alle vignette, ai contenuti multimediali. Ma soprattutto alle risate. Da qualche tempo, a proposito di risate, è entrato a far parte del team dello Stivale Bucato un nuovo e strano personaggio: Igor D'Antoni. Igor, oltre a cimentarsi con gli articoli di Disattualità, sta preparando per voi una grande sorpresa: ogni giorno, infatti, commenterà una notizia… con la sua proverbiale verve comica. Ma non è tutto, perché molti nuovi amici ci raggiungeranno presto.

Lo Stivale Bucato, dunque, sarà aggiornato ogni giorno. Ma non si tratta certo dell'unica novità: abbiamo aperto, infatti, tutti gli articoli ai commenti di voi lettori. In questo modo potrete dire la vostra, contattare l'autore e farci sapere le vostre impressioni non solo sul Libro degli Ospiti, ma anche in calce ad ogni singolo articolo. Poi, nei pezzi, grande spazio alle immagini, alla grafica, ai contenuti audio e video,

Migliorato anche l'archivio, con un potente motore di ricerca interna e la possibilità di cercare gli articoli per data, numero, autore e sezione. E poi grande spazio anche alla storia: ogni due settimane, infatti, vi riproporremo due lavori del passato (interviste, canzoni, video, vignette, articoli, etc) che hanno fatto grande lo Stivale Bucato.

So che, cari lettori, non starete più nella pelle… ma abbiamo bisogno di un altro po' di tempo (circa quattro settimane, da oggi) per esplicare tutte le formalità tecniche… per questo vi chiediamo scusa in anticipo se troverete errori o malfunzionamenti sul nostro sito nei prossimi giorni.

Vi aspettiamo numerosi il 18 novembre 2008, giorno ufficiale dell'inaugurazione. E non dimenticate di iscrivervi alla newsletter: sarete aggiornati su tutte le nostre novità!

Lascia un commento