Greenpeace, protesta in bikini contro l'inquinamento delle cartiere

Evangelina Carroso, attivista di Greenpeace, irrompe con un cartello durante la foto finale del IV summit dell’Unione Europea, America Latina e Caraibi che si è tenuto a Vienna. L’associazione ambientalista protesta contro l’inquinamento prodotto dalle numerose cartiere in Uruguay. L’irruzione ha suscitato l’interesse di alcuni tra i capi di stato presenti, specialmente del leader venenzuelano Hugo Chavez, che ha applaudito. Secondo quanto hanno spiegato i responsabili della sicurezza, la ragazza è riuscita ad ingannare i controlli presentando un pass giornalistico fornitole da Greenpeace

GUARDA LE ALTRE FOTO

Lascia un commento