Metalmeccanici bloccano l'autostrada Torino-Milano


Questa mattina in tutta la provincia di Torino era stato indetto
uno sciopero di 4 ore. Presidi di operai anche sulle tangenziali

La protesta dei metalmeccanici
bloccata l’autostrada Torino-Milano

di DANIELE SEMERARO

TORINO – I lavoratori metalmeccanici hanno bloccato l’autostrada Torino-Milano all’altezza di Chivasso in entrambe le carreggiate. Questa mattina in tutte le aziende della provincia torinese era previsto uno sciopero di quattro ore contro il blocco della trattativa per il rinnovo del contratto di lavoro.

I lavoratori delle aziende del polo di Chivasso, usciti dalle fabbriche, si sono diretti verso l’autostrada. I lavoratori della Fiat di Mirafiori, invece, dallo stabilimento hanno raggiunto in corteo largo Settembrini, bloccando gli imbocchi delle tangenziali. Altre “tute blu” stanno raggiungendo, invece, la Bertone di Grugliasco, alle porte del capoluogo piemontese.

Un altro concentramento di lavoratori metalmeccanici è previsto lungo corso Allamanno. A una di queste manifestazioni potrebbe presenziare anche il segretario della Cgil, Guglielmo Epifani, che si trova a Torino per il congresso provinciale dell’organizzazione.

(16 gennaio 2006)

Lascia un commento