Zambrotta out; c'è il dubbio Nesta

Il centrocampista della Juventus è però in fase di recupero
Potrebbe giocare già nel secondo match, quello con gli Stati Uniti

Zambrotta salterà la prima partita
con il Ghana in dubbio anche Nesta

di DANIELE SEMERARO

COVERCIANO (FI) – Zambrotta non sarà disponibile per la partita di esordio della Nazionale, Italia-Ghana; Nesta, invece, resta in dubbio per un infortunio muscolare. Questo il responso degli esami radiografici ed ecografici effettuati stamattina dai due giocatori a Firenze.

“Per Zambrotta – spiega il professor Enrico Castellacci, che ha accompagnato i giocatori agli accertamenti – gli esami hanno mostrato una remissione di più di metà della falda liquida, quindi è in fase di recupero. Siamo molto ottimisti, già da oggi ricomincerà a correre. A fine settimana nuovi controlli clinici”. Il giocatore, lasciando la clinica, si è detto “molto contento” e probabilmente potrà scendere in campo sabato 17 contro gli Stati Uniti.

Nesta, invece, ha un lieve versamento muscolare: svolgerà un allenamento differenziato e sabato si valuteranno le sue condizioni in vista di Italia-Ghana, che si giocherà ad Hannover lunedì 12 alle 21. “Sto bene – ha risposto Alessandro Nesta subito dopo essersi sottoposto agli esami -. Se riuscirò a giocare la prima partita? Si spera”.

I due giocatori saranno sottoposti a nuovi esami clinici in Germania, sabato 10 giugno: il controllo definitivo sullo stato del loro infortunio avverrà a 48 ore dall’esordio della Nazionale. Il regolamento Fifa, infatti, prevede che le squadre possano sostituire giocatori della rosa dei 23 fino a 24 ore prima della prima partita.

(6 giugno 2006)

(Nella foto: Gianluca Zambrotta)

Lascia un commento