Internet: lavoro, pace e sessualità le parole più ricercate dai pugliesi

da REPUBBLICA BARI – pag. XI

Viaggio fra i termini più gettonati su Google che vedono primeggiare Bari in Italia
I naviganti della rete regionali scelgono di cliccare sull’Inter e Sabrina Ferilli

di DANIELE SEMERARO

Cercano lavoro, ma anche informazioni sull’universo femminile, sulle tematiche della pace e sulle tradizioni della propria terra. Senza dimenticare calcio e celebrità. È la fotografia dei navigatori internet pugliesi, che è possibile scattare utilizzando un nuovo servizio offerto dal motore di ricerca Google: Trends. Google, il motore di ricerca più utilizzato in Italia e nel mondo, con 380 milioni di utenti al mese e oltre 15 miliardi di pagine web indicizzate, da pochi mesi permette, indicando un termine, di ottenere la città da cui questa parola è stata più richiesta dal 2004 a oggi. Non solo, approfondendo la ricerca è anche possibile ricavare, su scala temporale, i picchi di interesse per il termine.

La parola lavoro, ad esempio, in tutta Italia è cercata maggiormente proprio dagli utenti pugliesi. Sta a significare innanzitutto quanto la mancanza di un’occupazione sia uno dei problemi che più affligge la regione; non solo, evidenzia anche come al giorno d’oggi una delle strade più utilizzate per cercare lavoro sia proprio internet, tra siti che offrono la consultazione gratuita delle banche dati e la possibilità di inviare alle aziende il proprio curriculum in formato elettronico. Sempre collegati al tema dell’occupazione, la Puglia è prima anche per i termini guadagno, scommesse e povertà. I picchi della ricerca per questi argomenti si registrano sempre nei mesi di settembre e ottobre.

Anche i termini tipici che si riferiscono alla Puglia sono cercati prevalentemente dagli abitanti della regione: cozze in primis, ma anche orecchiette (numerose le ricette e i pastifici che offrono la vendita online), ulivi, trulli, masseria, grotte e Mezzogiorno, tutti gettonatissimi nei mesi estivi. Grande attenzione anche per i temi della femminilità, da sposa a donna, da mamma a matrimonio.

Per quanto riguarda la sfera sessuale, da sempre tra gli argomenti più gettonati su internet, a sorpresa gli utenti pugliesi sono quelli che cercano di più la parola sessualità (in rete Google propone siti di educazione sessuale, problemi di coppia, consigli e risposte degli esperti) con un picco molto alto nel primo trimestre 2005. Per il più banale sesso la Puglia è al secondo posto dopo la Campania. Nell’autunno scorso, nel periodo in cui l'”influenza dei polli” terrorizzava il Paese, il termine aviaria è stato ricercato maggiormente proprio dai pugliesi, che volevano maggiori informazioni sui sintomi della malattia e gli eventuali vaccini da acquistare.

Boom di richieste anche per la pace (poesie, articoli di giornale, canzoni, discussioni) e le problematiche legate ai disabili. Per quanto riguarda l’arte, invece, i pugliesi spiccano in Italia per il grande interesse verso la storia, le religioni, la danza, la letteratura, la radio e, a sorpresa, il crimine (con un picco altissimo a marzo 2005). Interesse particolare anche per i temporali, la natura e la macchia mediterranea.

A sorpresa, un termine prettamente milanese ha il primato in Puglia: l’Inter. La squadra nerazzurra è seguita di poco anche da altri due team del nord: la Juventus e il Milan. Tra i personaggi famosi, sempre molto cliccati sul web, la Puglia primeggia per la ricerca di Antonio Cassano, Al Bano, Domenico Modugno, Renzo Arbore, Raffaele Nigro ma anche Sabrina Ferilli. Boom di contatti per Letizia Moratti, Benedetto XVI, Paolo Bonolis e Eros Ramazzotti.

Google Trends permette anche, inserendo più termini insieme, di costruire dei piccoli “duelli”. E così, scrivendo Nichi Vendola e Raffaele Fitto si scopre che il presidente della Regione durante la campagna elettorale ha ricevuto il quadruplo dei contatti dell’avversario. Stessa cosa per le due squadre di serie B: il Lecce supera di gran lunga il Bari. Interessante anche la comparazione tra le cinque province pugliesi (la sesta provincia, Bat, non ha ancora raggiunto un numero di contatti tale da essere indicizzata in Google Trends): ebbene, Bari distacca tutti con il doppio dei risultati degli altri. Segue Lecce e poi, a poca distanza tra loro, Taranto, Foggia e Brindisi.

Lascia un commento