La Fiera è ancora un cantiere. "Ma per Prodi sarà tutto pronto"

da REPUBBLICA BARI – pag. IX

Il premier ha confermato la presenza all´inaugurazione, il 14 ci sarà Napolitano
Edizione numero 70: orario continuato dalle 8,30 alle 21,30 Il biglietto costerà 6,50 euro

di DANIELE SEMERARO

I visitatori? «Di sicuro non avranno il tempo per annoiarsi». Non ha dubbi il segretario generale della Fiera del Levante, Gianni Tursi. A poco più di quindici giorni dall´inizio dell´esposizione, che si aprirà ufficialmente il 9 settembre, la macchina organizzativa sta lavorando a pieno ritmo. Attualmente l´area destinata alla Fiera (300mila metri quadrati tra padiglioni e aree all´aperto) è ancora piena di polvere e calcinacci, ma gli addetti rassicurano: finiremo in tempo per l´apertura.

La settantesima edizione punta a rappresentare sia la regione Puglia, sia l´estero e i Paesi del Mediterraneo, con un occhio di riguardo ai Balcani. Le due giornate clou della manifestazione saranno sicuramente l´inaugurazione, sabato 9, alla presenza del presidente del Consiglio Romano Prodi, e la visita il 14 settembre del presidente della Repubblica. «La presenza di Napolitano – spiega Tursi – ci onora molto, perché durante la sua prima visita ufficiale, che avverrà a Bari, ci ha chiesto espressamente di poter visitare la Fiera». Come ogni anno la presenza dei personaggi politici sarà un punto importante della manifestazione, in un momento in cui, dopo la pausa estiva, riparte il confronto politico ed economico. Per adesso hanno dato la propria disponibilità a partecipare, oltre che il vicepresidente del Consiglio D´Alema, il ministro delle Infrastrutture Di Pietro, quello dell´Economia Padoa Schioppa e quello delle Politiche agricole, De Castro. Confermata la presenza anche del primo ministro albanese Berisha.

«Di anno in anno – aggiunge Tursi – stiamo cercando di rivolgerci sempre più al consumatore finale, pur curando gli aspetti della vendita business e della valorizzazione del prodotto». In particolare, quest´anno la Fiera guarderà al settore agroalimentare e ai prodotti della Puglia. Nel padiglione 4 saranno allestite la mostra in anteprima nazionale dedicata al famoso architetto Saarinen e una grande esposizione sul lusso, dall´arredamento della casa agli hotel all´illuminotecnica.

Per quanto riguarda i servizi per i visitatori, gli operai sono al lavoro per migliorare la viabilità, con il rifacimento del manto stradale, e stanno installando sistemi di aria condizionata in alcuni padiglioni che ne erano privi. Migliorie anche per la rete idrica, la fogna e la sicurezza antincendio.

L´esposizione, che chiuderà il 17 settembre, sarà aperta con orario continuato dalle 8.30 alle 21.30 (il giorno dell´inaugurazione aprirà alle 15.30). I biglietti costano 6,50 euro, ma sono previste molte agevolazioni. Tra queste viene confermata quella dell´anno scorso: chi arriva in bicicletta non paga. La Rai come ogni anno seguirà in diretta la cerimonia di apertura e manderà in onda anche un filmato inedito sulla storia della Fiera.

Lascia un commento