Niente accesso al porto per chi è senza biglietto

da REPUBBLICA BARI – pag. IV

Vertice in Prefettura: aperto solo il varco Vittoria

di DANIELE SEMERARO

Continua l´allerta per l´arrivo in massa da tutta Europa dei turisti albanesi al porto di Bari, dal quale si imbarcano per la propria terra. Ieri in Prefettura il viceprefetto vicario Luigi Varratta ha presieduto una riunione straordinaria del Comitato provinciale per l´ordine e la sicurezza, alla quale hanno partecipato anche i responsabili dell´Autorità portuale, della Polizia di frontiera e del 118. «Abbiamo analizzato – spiega Varatta – l´emergenza di questi giorni e abbiamo preso provvedimenti affinché il disagio non si ripeta anche durante il prossimo fine settimana, in cui prevediamo l´arrivo di circa trentamila persone, di cui l´80 per cento diretti verso l´Albania».

I giorni più critici saranno quelli che andranno da venerdì a domenica. Dalle 14 di venerdì verranno chiusi tutti i varchi di accesso al porto, ad eccezione di quello della Vittoria. Lì i passeggeri verranno accolti dal personale del terminal, che li dividerà tramite ticket colorati in tre categorie: prenotati, prenotabili (si tratta di almeno duemila persone che andranno ad occupare i posti restanti sulle navi) e senza biglietto (cioè coloro che dovranno aspettare almeno un giorno prima di partire). Per l´attesa è stata predisposta una grande area all´interno del parcheggio di corso Vittorio Veneto: lì saranno installati bagni chimici e ci sarà un presidio di volontari e ambulanze. Soddisfatto Manlio Guadagnuolo, commissario aggiunto dell´Autorità portuale: «È stato un vertice molto produttivo, dovremmo riuscire ad imbarcare tutti».

Lascia un commento