Due nuovi iPad, due nuovi Apple Watch e tanti nuovi servizi: le novità dell’evento Apple

L’iPad di ottava generazione, il nuovo iPad Air. E ancora: la serie 6 dello smartwatch, una versione più economica. E tanti nuovi servizi. Senza novità di rilievo sugli iPhone

Due Apple Watch, il nuovo modello della Serie 6 e il più economico SE. Due nuovi iPad, quello di ottava generazione e il nuovo iPad Air. Un servizio per sfruttare Apple Watch per allenarsi con i più famosi personal trainer e un nuovo abbonamento per avere tutti i servizi a pagamento Apple in un’unica offerta. Sono le novità autunnali Apple presentate in una conferenza virtuale trasmessa dall’Apple Park di Cupertino. Una presentazione in cui tradizionalmente venivano annunciati anche i nuovi modelli di iPhone: annunci che quest’anno sono mancati (non c’è stato neanche un accenno, a dire il vero) per via dei ritardi causati dall’emergenza sanitaria (si parla, infatti, di un lancio specifico ad ottobre). 

Apple Watch Serie 6

La novità più importante di Apple Watch Serie 6 è la capacità di misurare i livelli di ossigeno nel sangue. Presenta numerosi miglioramenti all’hardware, un altimetro capace di fornire dati in tempo reale, un hardware completamente ridisegnato, un nuovo processore dual-core basato sul chip A13 Bionic. Migliorato anche il display: è 2,5 volte più luminoso rispetto alla Serie 5. Come largamente anticipato il nuovo Apple Watch è in grado attraverso un nuovo sensore di misurare il livello di saturazione di ossigeno del sangue dal polso in soli 15 secondi. Un dato che indica “quanto bene il sangue ossigenato viene diffuso in tutto il corpo”. Apple ha annunciato la collaborazione con numerosi ricercatori per condurre ricerche cliniche che prevedono l’uso di Apple Watch per scoprire in che modo i livelli di ossigeno nel sangue possono essere usati in future applicazioni in ambito salute. Introdotti nuovi cinturini (tra cui uno in silicone completamente elastico), nuovi colori per la cassa dell’orologio insieme a un Apple Watch in versione rossa. Introdotta anche la Configurazione Famiglia che rende Apple Watch accessibile anche ai membri della famiglia che non hanno un iPhone come gli anziani o i più giovani, e dà possibilità di controllarne i contatti e gli spostamenti. Apple Watch di sesta generazione parte da 439 euro.

Arriva l’economico Apple Watch SE

Come già sperimentato nel campo degli smartphone anche su Apple Watch arriva la versione “economica”, destinata soprattutto a chi non conosce lo smartwatch di Cupertino. Apple Watch SE racchiude un processore meno potente del “fratello maggiore” ma ha tutte le funzioni essenziali, le funzioni di salute e sicurezza, quelle legate al fitness e ha anche lo stesso accelerometro, giroscopio e altimetro. Il prezzo parte da 309 euro.

Apple Fitness+

Non arriverà in Italia per il momento Apple Fitness+, un abbonamento che permette a tutti gli amanti del fitness di allenarsi insieme a famosi trainer. Una sorta di catalogo, insomma, da cui scegliere i propri allenamenti. Funziona così: si sceglie l’allenamento, il video parte su iPhone, iPad o Apple TV che collegate all’Apple Watch ci permettono di vedere tutti i dati relativi alla nostra attività fisica sul “grande schermo”. Tra gli allenamenti presenti lo yoga, la cyclette, la danza, il vogatore, i pesi, l’allenamento cardio. Negli Stati Uniti e in altri paesi selezionati il servizio costerà 9,99 dollari al mese e 79,99 dollari l’anno.

Il nuovo iPad Air

Forte di ottime performance di vendita nel periodo della pandemia (iPad ha aiutato tantissimi ragazzi a studiare, famiglie a rimanere in contatto, dipendenti con lo smart working e medici e personale sanitario a gestire il proprio lavoro) Apple ha poi svelato il nuovo iPad Air. Si tratta di un iPad completamente aggiornato, leggerissimo, equipaggiato ora con il nuovissimo chip A14 Bionic (che permette di gestire le app più impegnative e di montare video 4K), un display più grande da 10,9 pollici e una nuova fotocamera posteriore. Chip introdotto dunque per la prima volta sull’iPad e che, con ogni probabilità, vedremo anche sul prossimo modello di iPhone. Disponibile in cinque colori (argento, grigio siderale, oro rosa, verde e celeste) iPad Air integra un sensore Touch ID di nuova generazione nel pulsante superiore di accensione, altoparlanti più efficienti e una porta USB-C per connettere unità esterne, fotocamere e schermi. iPad Air è disponibile a partire da 669 euro.

Ecco l’iPad di ottava generazione

Aggiornato, infine, anche il modello di iPad più popolare: l’iPad di ottava generazione. Si tratta di un iPad con chip A12 Bionic, che porta per la prima volta sul modello di base il Neural Engine. Ha un display da 10,2 pollici, fotocamere evolute, una Cpu più veloce del 40 per cento che offre un netto incremento delle prestazioni. Il prezzo parte da 389 euro.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.