Duracell, ecco la nuova generazione di caricabatterie portatili intelligenti

Hanno un look iconico, 10 funzionalità di sicurezza integrate, un sistema di ricarica veloce e possono alimentare due dispositivi in contemporanea. La nostra prova

Sbarca in Italia la nuova generazione di power bank Duracell: si tratta di caricabatterie portatili dal look iconico (sembrano una mega-batteria Duracell con il classico colore marrone e nero) in grado di ricaricare smartphone, tablet, cuffie e tanti altri dispositivi alimentati tramite porta Usb tre volte più velocemente rispetto a una presa a muro, con ben 10 funzionalità di sicurezza integrate. E con la garanzia di sicurezza di Duracell, azienda leader nel settore delle batterie. 

Le caratteristiche

“I nuovi caricabatterie portatili Duracell garantiscono tempi di ricarica tre volte più veloci della presa a muro”, spiegano dall’azienda, grazie a un sistema di carica veloce incorporato chiamato Quick Charge 3.0 da abbinare a un cavo Usb di tipo C (la maggior parte dei telefoni Android utilizzano ormai questo tipo di cavo). Inoltre permettono di ricaricare due dispositivi contemporaneamente, essendo dotati di due porte: una Usb tradizionale (di tipo A) e di una veloce di tipo C. I nuovi power bank – che erogano un flusso da 18 Watt – sono anche “intelligenti” perché dotati di un protocollo di carica veloce basato su Qualcomm Quick Charge 3.0, che identifica in modo intelligente la giusta energia da erogare per ogni dispositivo, migliorando l‘efficienza di ricarica ed evitando erogazioni eccessive che potrebbero danneggiare i dispositivi collegati. Un indicatore con luce a led a quattro livelli permette di tenere sempre sotto controllo il livello di carica del power bank.

Verdetto, disponibilità e prezzi

Disponibili due modelli: quello con capacità di ricarica da 6.700 mAh (prezzo di listino: 30 euro) e quello con capacità di 10.050 mAh (prezzo: 40 euro). Il primo permette mediamente di ricaricare uno smartphone due volte; il secondo dalle due alle tre volte, oppure carica interamente un tablet. I power bank sono venduti pre-caricati (nella nostra prova era carico tre tacche su quattro) e possono quindi essere utilizzati immediatamente; inoltre hanno una garanzia di tre anni. L’abbiamo trovato pratico da utilizzare e affidabile, nonché leggero da trasportare. Abbiamo apprezzato il fatto che quando stiamo caricando un device i led rimangano sempre accesi, per indicarci il corretto funzionamento. Nella nostra prova il modello da 6.700 – che si ricarica completamente in circa 2 ore e 40 – è riuscito a caricare una volta e mezzo smartphone di ultima generazione come iPhone 12 Pro Max o OnePlus 8T, quasi tre volte uno spazzolino elettrico, una decina di volte l’Apple Watch mentre siamo arrivati al 60% della batteria di un iPad Air. Il marchio Duracell è certamente sinonimo di sicurezza e affidabilità, segnaliamo in ogni caso che il prezzo è un po’ più alto rispetto ad altri competitor anche di buon livello.

Pro e Contro

PRO

– Sicuro e affidabile

– Eroga la giusta energia per ogni dispositivo

CONTRO

– Prezzo un po’ più alto rispetto ad altri power bank

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.