Heineken: “Ecco la prima birra del Metaverso”

In occasione dell’uscita della nuova birra Heineken Silver la società ha aperto un birrificio virtuale su Decentraland all’interno del quale scoprire tutte le caratteristiche della bevanda

Tutti pazzi per il Metaverso: tant’è che Heineken ha deciso di lanciare la sua prima birra e il suo primo birrificio virtuale sul “mondo parallelo” Decentraland. Il lancio è avvenuto in concomitanza con quello “reale” della nuova birra Heineken Silver, una lager premum prodotta a -1° (quindi a una temperatura inferiore rispetto alla ricetta tradizionale) facile da bere e con malto puro e orzo provenienti da agricoltura sostenibile.

Il birrificio nel Metaverso

“Dimenticate il luppolo raccolto nei campi, la virtual-Heineken Silver è prodotta con luppolo fermentato con codice binario e coltivato da agricoltori NPC (non-player character) mentre l’intero processo di produzione virtuale è supervisionato dai Virtual Brewing Assistants di Heineken, i sostituti ‘avatarizzati’ dei nostri amati mastri birrai”, si legge scherzosamente nel comunicato dell’azienda. La birreria aperta nel Metaverso è un luogo virtuale all’interno del quale il visitatore può informarsi sulle qualità della birra, parlare con esperti o scoprire abbinamenti. Il birrificio su Decentraland è stato disegnato, in parte, dallo street artist spagnolo J. Demsky.

Il bar virtuale a Milano

Dal virtuale al reale, per celebrare l’arrivo di Heineken Silver l’azienda ha inaugurato a Milano ai Caselli Daziari “il primo Metabar al mondo”, un temporary bar tutto digitale che dal 7 al 10 aprile ha ospitato momenti di intrattenimento legati al mondo della musica, dell’arte, dell’innovazione. Un bar unico nel suo genere, caratterizzato da display, luci, telecamere e tanta tecnologia, al cui interno è stato possibile osservare buttafuori virtuali, postazioni che trasformano i DJ in ologrammi, menu digitali e avveniristici bar attraverso cui ordinare birra e cibo e megaschermi attraverso cui scegliere la musica suonata nel locale.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.