Israele annuncia piano ricollocamento migranti anche verso Italia, poi fa marcia indietro

Il piano di ricollocamento dei rifugiati firmato da Israele e Nazioni Unite crea un caso diplomatico con l’Italia. Il premier israeliano Netanyahu ha annunciato un’intesa sul ricollocamento, anche verso il nostro Paese, di alcune migliaia di rifugiati. Ma nessun accordo è stato firmato con il governo italiano. E in serata il piano è stato bloccato, anche se per motivi di politica interna

>>Il mio servizio per Sky Tg24

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.