La piattaforma Snapdragon e Galaxy Book Go: la nostra prova

Qualcomm ha da poco presentato tutte le sue novità in termini di processori e piattaforme tecnologiche. In attesa dell’arrivo abbiamo provato l’ultimo laptop di Samsung che sfrutta appieno la piattaforma Snapdragon e frutto della collaborazione tra le due aziende

Negli ultimi due anni a causa della pandemia e, quindi, della crescita vertiginosa della didattica a distanza e dello smart working il mondo dei laptop sta vivendo un nuovo rinascimento. Gli utenti, in particolare, cercano performance sempre maggiori, batterie di lunga durata e una connettività sempre disponibile; le aziende, a loro volta, sono sempre più a caccia di sistemi con sicurezza di livello sempre più elevato e la possibilità di configurare i pc e fare assistenza a distanza senza compromettere la produttività dei propri dipendenti. Proprio in questo senso sta lavorando Qualcomm, azienda mondiale leader nel settore dei processori, che ha recentemente presentato l’evoluzione della sua piattaforma Snapdragon Compute Platform.

Le novità di Qualcomm

8cx Gen 3 Compute Platform: è questo il nome della nuova piattaforma Qualcomm – presentata durante lo SnapDragon Tech Summit di dicembre – che si basa, ci spiegano, su un chip a 5 nanometri ancora più potente ed efficiente (fino all’85% in più), ideale per un utilizzo in un ambiente premium e mobile. Tra le caratteristiche principali una compatibilità ancora migliore con le reti mobili, capacità multimediali incentrate sul miglioramento di audio, videochiamate, foto, efficienza energetica ancora maggiore e soluzioni di sicurezza “chip-to-cloud”.

La prova del Galaxy Book Go di Samsung

Aspettando che i prodotti con queste nuove tecnologie vedano la luce – immaginiamo nella seconda metà del 2022 – abbiamo avuto modo di provare il Galaxy Book Go di Samsung, laptop ultra-leggero e particolarmente adatto a chi lavora in mobilità, che utilizza la piattaforma Snapdragon 7c Gen 2 Compute Platform introdotta a maggio, esempio – ci spiegano – di una collaborazione fruttuosa tra i due colossi della tecnologia: si tratta di un pc ad un prezzo accessibile che combina elementi che migliorano performance e produttività. Galaxy Book Go è un laptop con schermo da 14 pollici Full HD TFT venduto nella configurazione con 4 gigabyte di Ram e 128 gigabyte di spazio di archiviazione. Ha un design compatto, è sottile, pesa circa 1,40 kg ed ha una cerniera che ruota fino a 180 gradi per offrire ancora maggiore versatilità. Il sistema operativo è aggiornato a Windows 11. Presenti molte applicazioni dell’ecosistema Samsung, da Quick Share per condividere file con i dispositivi nella vicinanze a SmartThings per comandare i prodotti della casa connessa mentre grazie alla funzione Second Screen è possibile associare un tablet (sempre Galaxy) e utilizzarlo come secondo schermo. A livello di connessioni troviamo due porte USB-C, una porta USB tradizionale, slot per la microSD e il jack per cuffie e microfono. La ricarica avviene tramite USB-C.

Le caratteristiche rese possibili dalla piattaforma Snapdragon

Galaxy Book Go si accende in maniera praticamente fulminea, così come è immediato passare “al volo” da una rete mobile (il laptop ha un alloggiamento per la sim card) a una rete Wi-Fi in totale sicurezza. A livello energetico la piattaforma Snapdragon promette “un’efficienza energetica senza precedenti”: nella nostra prova abbiamo usato il laptop tranquillamente per due giorni. Galaxy Book Go è anche molto silenzioso grazie all’assenza della ventola. Tra le altre applicazioni rese possibili dalla piattaforma Qualcomm, ci spiegano, anche capacità multimediali migliorate come la cattura e l’editing di foto e video, la cancellazione di rumori e il miglioramento della qualità delle videochiamate. Infine a livello di sicurezza Snapdragon 7c Gen 2 Compute Platform offre agli utenti una sicurezza totale da attacchi esterni che parte dal chip e arriva fino al cloud.

Verdetto, disponibilità e prezzi

La nostra prova, dunque, è andata molto bene e abbiamo apprezzato particolarmente la velocità, l’efficienza energetica e la gestione della connettività che al momento è LTE e non ancora 5G. Al contrario abbiamo sentito la mancanza delle funzionalità touch per il display (anche perché il prodotto fa parte dell’ecosistema Galaxy) e della compatibilità della fotocamera con Windows Hello per autenticarsi con il riconoscimento facciale, funzione in grado di rendere l’esperienza di attivazione del pc ancora più immediata. Samsung Galaxy Book Go è ovviamente un laptop ideale per chi già utilizza prodotti dell’ecosistema Samsung – con cui è in grado di connettersi e scambiare file in maniera ultra-rapida. Il prezzo di listino è di 499 euro.

Pro e Contro

PRO
Leggero e super-silenzioso
Prezzo

CONTRO
Display non touch
Non è possibile autenticarsi tramite il riconoscimento facciale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.