Un Natale bello, e particolare

 

Per la prima volta nella vita, quest’anno la notte di Natale non la passerò a casa, in famiglia, ma starò in redazione a lavorare. E devo solo ringraziare il Cielo se ho questo lavoro bello e importante, in tempi così difficili. L’augurio a tutti gli amici e a tutti i lettori – ma è un augurio sincero, non di quelli distratti che si fanno in questi giorni – è quello di poter vivere un periodo natalizio sereno, con le persone a cui vogliamo bene. La serenità, prima di tutto.

Lascia un commento