Larousse apre a internet la propria enciclopedia “contributiva”. Ma i contributi degli utenti saranno ben distinti da quelli degli “esperti”

→ D@di per Geekissimo.com Larousse, la famosa enciclopedia francese, approda online con il sito Larousse.fr. E si tratterà, secondo l’editore, della “prima enciclopedia contributiva”, dove i contributi del popolo del Web si affiancheranno a quelli degli “esperti” della famosa casa editrice francese. Anche se non si tratta, hanno tenuto bene a precisare i responsabili del sito,[…]

Powerset: Wikipedia con un linguaggio naturale

→ D@di per Geekissimo.com Powerset ha presentato ieri un nuovo motore di ricerca per Wikipedia in grado di capire il linguaggio naturale dell’uomo, al posto delle chiavi di ricerca. Il concetto che sta alla base di Powerset è quello di spezzettare la frase ed estrapolarne i concetti, dando così la possibiltà all’utente di cercare anche concetti[…]

Il grande bivio di Wikipedia

→ D@di per Geekissimo.com In questi giorni c’è un certo fermento attorno a Wikipedia, tant’è che ce ne stiamo occupando molto frequentemente. L’enciclopedia, che ormai è arrivata a oltre 9 milioni di voci in 250 lingue solo grazie all’aiuto degli utenti, starebbe però vivendo un periodo di forte riflessione al proprio interno. È quanto si legge[…]

La tua biografia inserita su Wikipedia viene cancellata di continuo? Usa Biographicon

→ D@di per Geekissimo.com Quante volte vi è capitato di stare ore e ore davanti all’editor di Wikipedia, di creare e confezionare per bene la pagina che parla di voi… e poi vedervela cancellata per criteri di notabilità? Oltre a rimanerci molto male e a capire che poi non siamo così famosi, solitamente mandiamo tutto a[…]

Vanno online le prime 30mila pagine dell’Enciclopedia della vita

→ D@di per Downloadblog.it Le prime trentamila pagine dell’Enciclopedia della Vita, il grande progetto che prevede di raccogliere gratuitamente le voci scientifiche di tutte le forme di vita conosciute dall’uomo, sono state messe online e presentate a Washington dal direttore del progetto, Jim Edwards. Lanciata nel maggio 2007, l’enciclopedia consente il libero accesso a tutto ciò[…]

“Togliete da Wikipedia quelle immagini di Maometto”. Parola di 180mila musulmani

La popolare enciclopedia Wikipedia sta, al momento, rifiutando di togliere dalle proprie pagine alcune immagini di Maometto considerate offensive nel mondo musulmano. Pensate che l’enciclopedia ha ricevuto oltre 180mila lettere di protesta, ma al momento non c’è stato nulla da fare. Le immagini, in particolare, sono presenti all’interno delle localizzazioni europee di Wikipedia, e sono[…]

Google lancia “Knol”, il progetto conoscenza. Ma perché?

Si è fatto un gran parlare, tra ieri e oggi, di Knol, il “progetto conoscenza” che Google si accinge a lanciare per cercare di dare un po’ di fastidio allo stra-dominante potere di Wikipedia. Secondo le ultime informazioni disponibili, il motore di ricerca starebbe invitando i propri utenti a scrivere articoli dei quali si sentono[…]

Il nuovo status-symbol? Essere su Wikipedia

Daniele per Geekissimo.com Niente più cellulari all’ultima moda, niente più vestiti firmati, niente più macchine sportive. L’ultimo status-symbol è quello di avere il proprio nome… su Wikipedia. Sembra, infatti, che comparire in una delle pagine della più grande e consultata enciclopedia online del mondo sia un grande onore e faccia la differenza rispetto a chi[…]