Carnevale, i peggiori vestiti del 2011

Il Carnevale è appena finito ed è tempo di bilanci. Quali sono stati, a livello mondiale, i vestiti in assoluto più brutti, più inguardabili, più imbarazzanti e, soprattutto, più diseducativi? I corrispondenti de lo Stivale Bucato in giro per il globo hanno inviato centinaia di fotografie, e l’attenta redazione a fatica è riuscita a scegliere[…]

Christmas in New York

Mille luci, mille colori, mille suoni, mille etnie. Ma anche mille problemi e mille sfaccettature. È la New York di fine 2010, che ho avuto modo di visitare in lungo e in largo qualche giorno fa, nel periodo pre-natalizio. Una New York affascinante, con i suoi palazzi, i grattacieli, le vetrine luccicanti di Manhattan, i[…]

Le foto del matrimonio

Chi l’ha mai detto che il momento delle fotografie matrimoniali sia triste e angosciante? In esclusiva gli scatti più incredibili ma veri!   Per gli sposi il momento successivo alla cerimonia nuziale (e precedente al banchetto nuziale!) è sicuramente il più stressante. È il momento delle foto. Fotografi più o meno invadenti, sposini più o[…]

Al posto sbagliato nel momento sbagliato?

Google StreetView è davvero un gran bel servizio Web. Lo conosciamo tutti, vero? È quel servizio di Google che permette di vedere, attraverso fotografie, le strade di tutte le principali città di ogni paese. Non intendiamo la cartina, ma proprio la foto della strada. Utilissimo, ad esempio, quando si prepara un tragitto per raggiungere un[…]

I veicoli più sovraccarichi del mondo

Siete andati all’Ikea e avete caricato la macchina all’inverosimile? Forse potevate comprare anche qualcos’altro. Lo dimostra la galleria fotografica che lo Stivale Bucato vi propone in esclusiva in questo numero. Si tratta della testimonianza fotografica dei veicoli (automobili, biciclette, treni, navi) più “sovraccarichi” del mondo. La maggior parte delle fotografie è stata scattata nelle zone[…]

Dimenticare in aeroporto…

A chi, per fretta o per distrazione, non è mai capitato di perdere qualcosa, magari in stazione o in aeroporto? Un ombrello, una sciarpa, una busta. È da considerarsi normale e insito nella natura umana. C’è poi chi è un po’ più sfortunato e arriva a perdere oggetti ben più preziosi come il cellulare, il[…]