I “patiti” dell’informatica, i cosiddetti “early-adopters”, spendono molto più tempo con Microsoft che non con Google, Facebook, Skype…

→ D@di per Geekissimo.com Quando i patiti dell’informatica si siedono al computer quali software utilizzano? E di quali appicazioni Web o siti si servono? Stando a una nuova ricerca, tutte applicazioni Microsoft: Outlook, Office e Msn. Lo studio è stato effettuato utilizzando il servizio RescueTime, l’applicazione di produttività che monitora l’ammontare di tempo che un utente[…]

Starbucks abbandona il business dei music store

→ D@di per Geekissimo.com Starbucks, grande catena americana e mondiale di caffetteria, è una delle prime “vittime illustri”, se così si può dire, del boom della musica digitale e dell’Mp3. La multinazionale del caffè, infatti, dopo solo un anno di lavoro ha annunciato di aver lasciato la gestione della sua costola multimediale Hear Music al Concord[…]

Creare una sveglia con iTunes

→ D@di per Downloadblog.it Se non volete comprarvi uno stereo o una radiosveglia seria, o se volete sfruttare la vostra libreria musicale di iTunes per svegliarvi la mattina, oggi vi consiglio un paio di software molto interessanti, uno per Mac e l’altro per Windows. Alarm Clock 2 (per Mac), oltre a scegliere un brano dalla libreria[…]

Mojo: condividere la propria musica di iTunes con gli amici e permettere loro di scaricarla

→ D@di per Downloadblog.it Condividere la propria libreria musicale di iTunes con gli amici, dando loro la possibilità di scaricare i brani presenti sul nostro computer? Non è poi così difficile, se si utilizza un’applicazione gratuita, chiamata Mojo, disponibile per Mac e Windows. L’interfaccia è molto semplice e subito si nota una perfetta integrazione all’interno del[…]

C’è qualcosa nell’aria: un MacBook sottile sottile e un po’ di delusione

C’era davvero qualcosa nell’aria. I tanti fan della Mela che da giorni s’interrogavano sulle novità che sarebbero uscite dal Keynote di ieri di Steve Jobs al Macworld di San Francisco per una volta “c’hanno preso”. La novità principale, infatti, è stata la presentazione del nuovo MacBook Air: un computer portatile sottile sottile (“il più sottile[…]

iTunes e i “sentimenti musicali”

D@di per Downloadblog.it “Taggare” la musica in base all’umore che questa suscita. È lo scopo di Moody, un utility per Mac e Windows che lavora insieme ad iTunes di Apple. Il funzionamento è molto semplice: mentre ascoltiamo una canzone, dal pannello di Moody possiamo scegliere un colore che, in base a una legenda, andrà a[…]

I piani di Microsoft per diventare il “re del media-entertainment”

I piani di Microsoft per il futuro portano tutti verso il potenziamento dei propri sistemi di distribuzione dell’intrattenimento digitale. Parola di J Allard, già famoso per aver guidato il settore Xbox e ora a capo della struttura che sta dietro al Zune music player, intervistato dal New York Times. Microsoft, ha confermato J Allard, sta[…]

Accordo Fox-Apple per la distribuzione di video su iTunes

Durante questi ultimi giorni vi abbiamo riferito di numerosi accordi tra case produttrici di film/serie tv e società che ridistribuiscono questi contenuti sul Web. Oggi vi diamo conto di un’altra partnership: la Fox Broadcasting ha stretto un accordo con Apple per distribuire alcune serie in prima visione su iTunes. Gratuitamente Si tratta di alcuni telefilm[…]

Mtv e RealNetworks insieme contro Apple

Novità in campo musicale: Mtv, a quanto riporta un articolo del Wall Street Journal, si starebbe alleando con RealNetworks per cercare di contrastare il successo (fino ad ora incontrastato) dell’iTunes Music Store di Apple. L’alleanza, secondo indiscrezioni, segnerebbe la fine della partnership tra Mtv e Microsoft, che aveva portato alla costruzione di Urge. Servizio che[…]

iTunes, 3 miliardi di download

Tre miliardi di candeline… ehm… di download per l’iTunes Music Store, il negozio musicale online di Apple che ieri ha festeggiato un ambizioso traguardo. Il negozio virtuale, inoltre, ha superato, in termini di vendite, Amazon.com e Target, affermandosi come il terzo più grande rivenditore di musica online negli Stati Uniti e primo assoluto nella maggior[…]

Il re della rivoluzione musicale online? Jobs

Il re indiscusso della rivoluzione musicale online? Senza dubbio Steve Jobs, Ceo di Apple. A decretarlo, la rivista americana Blender, che lo ha messo in cima alla lista delle 25 persone più influenti nel settore. Una lista creata con l’intenzione di mostrare chi dirige e influenza il fenomeno della musica in rete. Steve Jobs, con[…]

Lala.com: il nuovo concorrente di iTunes?

Si chiama Lala.com, il suo slogan è “Un posto per far crescere la tua musica” e potrebbe presto diventare una spina nel fianco per iTunes Music Store. L’approccio, molto originale, alla musica digitale permette infatti a Lala di diversificare il proprio prodotto, puntando su due diversi settori: quello del download legale di brani e quello[…]

iTunes abbatte le barriere linguistiche

L’iTunes Music Store sta introducendo una nuova originale funzione che permetterà di promuovere, all’interno delle versioni localizzate del negozio online, musica di paesi stranieri. Il programma è chiamato “Foreign Exchange” e funziona più o meno così: due artisti di due differenti paesi traducono nella propria lingua e fanno una cover di un brano dell’altro e[…]

Esportare librerie di iTunes in playlist m3u

Hai deciso di non utilizzare più iTunes ma non vuoi perdere le imponenti playlist che hai creato con ore e ore di duro lavoro? Vuoi esportare le playlist su un lettore mp3 che non sia l’iPod? Per tutto questo (e altro) esiste un software gratuito per Windows, iTunes Export, che permette, appunto, di trasformare le[…]