“Lo Stivale Bucato” compie un anno: TANTI AUGURI a noi!

Il 2 aprile e lo Stivale Bucato compie il suo primo anno di vita. È dunque tempo di festa per la redazione, ma anche – direbbe Veltroni – per tutti voi, lettori fedeli, che ogni due settimane correte online per ridere con noi e per smascherare insieme, con la forza terapeutica dell’ironia, i tanti buchi che logorano il nostro amato Stivale.

Buon compleanno Stivale Bucato… soffia sulla candelina della tua torta ed esprimi un desiderio.

Il desiderio, si sa, non si dice (la saggezza popolare vuole che “se si dice non si avvera”). Ma si può scrivere. Ecco, dunque, in tempo di elezioni, il nostro desiderio. Premettiamo che la concorrenza è sempre ben accetta ed è un’opportunità di crescita. Il nostro auspicio, però, è che i politici italiani (e la classe dirigente in genere!) la smettano di farci concorrenza. Basta, dunque, alla ricerca esasperata della frase ad effetto. Basta alla battuta simpatica per schivare una domanda scomoda. A far ridere ci pensiamo noi: “Meno male che… lo Stivale c’è!”.

Che cosa fate ancora lì? Correte su www.stivalebucato.it e scartate il regalo che abbiamo impacchettato per voi. Un pacco (non però nel senso di “truffa”!) pieno di tanti articoli e vignette… un numero speciale che, insomma, è in linea con il motto che da un anno a questa parte sostiene il nostro piccolo grande esperimento di presuntuosa follia: SMAIL IS NAU!

Non vogliamo rovinarvi la sorpresa. Vogliamo, però, sottolineare che per costruire il futuro, bisogna conoscere il proprio passato. Ecco perché potrete sfogliare l’album di famiglia dello Stivale e ricordare insieme a noi il nostro primo numero pubblicato esattamente un anno fa.

Buona lettura!

www.stivalebucato.it

È online il nuovo numero de lo Stivale Bucato!

Ciao!

Sei pronto a scoprire insieme i nuovi buchi che logorano il nostro amato Paese in perenne campagna elettorale? Bene, allora che cosa aspetti? Corri su www.stivalebucato.it, perché mai come ora… SMAIL IS NAU!

L’antipasto del tuo giornale satirico preferito prevede un croccante video satirico sulla posizione anti-abortista di Giuliano Ferrara, nonché una gustosa poesia sul novello falsario Fabrizio Corona e una fantaintervista con l’irrequieto talentino di Bari Vecchia Antonio Cassano. Il menù prosegue con una prelibata vignetta sui dissidi interni al Partito Democratico e un’abbondante portata con tutti i simboli che si presenteranno alle imminenti elezioni politiche. Il dolce? Mutande per tutti!

La redazione de lo Stivale Bucato ti augura buona Pasqua e ti dà appuntamento al 2 aprile, data in cui celebreremo un anno di vita e ti regaleremo un grosso grasso pacco di risate!

Sul numero 5, anno II, de lo Stivale Bucato troverai:

– Il mio grosso grasso aborto
Sta facendo molto discutere, soprattutto tra la popolazione femminile, la “strana” lista che il giornalista Giuliano Ferrara presenterà alle prossime elezioni. Una lista, lo sapete tutti, che ha come scopo una moratoria sull’aborto.
Tra legge 194, pillola del giorno dopo e difesa degli embrioni c’è un solo grosso grasso dubbio che ci attanaglia tutti: Giuliano Ferrara ha voluto creare un movimento simile… perché tanto del sesso non si è mai interessato??? In esclusiva sullo Stivale Bucato il brano che farà da sottofondo a tutta la campagna elettorale di Ferrara. Da non perdere!

– Uno scatto da falsario
La cronaca finalemente è tornata a racconarci le vicende del fotografo dei vip Fabrizio Corona. Questa volta Corona è stato coinvolto in uno scandalo di false banconote

– Le fantacassanate di Cassano
Il calciatore Antonio Cassano, famoso alla stampa europea per i suoi eccessi d’ira, è stato raggiunto dai microfoni dei nostri inviati. Non perdete l’esilarante Fantacassanata

– La Rosa nel fianco
Riuscirà Walter Veltroni a tenere assieme, nel Partito Democratico, l’anima cattolica e quella radicale? Lo scopriremo solo vivendo, diceva una vecchia canzone di Battisti

– Impotenti e monnezzari
Dal partito del no alla monnezza fino agli impotenti esistenziali. Alle prossime elezioni non limitatevi a Veltroni o a Berlusconi, ma scegliete bene il vostro simbolo: ce n’è per tutti i gusti

– Lola col Poncho e Giò Riomare
“Colpo di fulmine” di Lola col Poncio e Giò Riomare… ehm Di Tonno… ha vinto il festival della canzone di Sanremo del 2008. La Tettangelo è arrivata seconda con “Il mio amico”

– La mutanda è servita
A Parigi dal 2003 esiste la biancheria “gustosa”, si tratta di lingerie commestibile. Magari in futuro anche i ristoranti chic proporranno nei menù delle squisite mutande

– Si prega di non morire
In una città francese il sindaco ha deciso che i suoi cittadini non possono morire. Se viaggiate con la Go!Airlines, sperate che i piloti abbiamo preso un caffè

– Bionde e politica
Finalmente ritorna tra le pagine virtuali de lo Stivale Bucato la segretaria più svampita d’Italia: Chiara Slavatina. Quali sono le nuove e divertenti confessioni?

– Italia Zen elettorale
La lentezza giudiziaria italiana ha fatto sì che Salvatore, il figlio del maxi boss mafioso Totò Riina, venisse scarcerato. Che coincidenza è tempo di…

– Monopoli all’italiana
Nel nostro Paese vanno molto di moda i “poli”, infatti abbiamo Vallettopoli, Tangentopoli, Calciopoli ecc. Ma la verità è che l’unico che ci calza bene è Italiopoli

– Giornalisti: sogno proibito
“Mamma, papà: farò il giornalista”. E’ la peggiore sventura che potrebbe capitare a vostro figlio. Ecco una soluzione per fargli cambiare idea

– John Carey
Non c’è niente di meglio che un viaggio a Boston per riuscire a capire che cosa sia il Pioneer Fund. A spiegarlo a noi de lo Stivale Bucato è proprio John Carey

LO STIVALE BUCATO TI ASPETTA
SOLO SUI MIGLIORI PC (MA ANCHE MAC)!

Sesso e poligamia in Uk

→ Daniele Semeraro per lo Stivale Bucato

Questa settimana tante sensazionali storie d’amore provenienti dall’Inghilterra. Come quella della coppia che fa “sesso-elettrico” e quella del poligamo smemorato

SESSO BIZARRO, DONNA MORTA FOLGORATA DALLE SCOSSE ELETTRICHE DEL MARITO
È morta durante la notte, mentre faceva del sesso molto particolare con il marito. Kirsten Taylor, forse per superare la routine dovuta ai tanti anni di matrimonio, era solito stimolare le zone intime della moglie utilizzando dei morsetti e un cavo elettrificato, attivando e disattivando il passaggio della corrente elettrica. Una notte, però, le cose non sono andate come previsto. All’inizio – come sempre – la donna urlava dal piacere, ma qualche secondo dopo, forse a causa di un’esagerazione da parte del marito, le urla della donna si sono trasformate in disperazione. Preso forse dall’eccitazione del momento, l’uomo non ha però capito che si trattava di urla di dolore, e ha continuato come se nulla fosse. Dopo pochi istanti la donna non ha dato più segni di vita. Allertata subito un’ambulanza, i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della signora Taylor per attacco cardiaco. L’uomo, interrogato dalla polizia, ha spiegato che la coppia era solita utilizzare la tecnica della stimolazione elettrica durante i rapporti. Il problema, ora, sarà quello di pagare la bolletta della luce!

BEFFA LA CASSIERA CON UNA BANCONOTA DA 1000 EURO
Lo sapevate che la banconota di valore più alto, nella nostra moneta, è di 500 Euro? Lo chiedo, perché una cassiera di una profumeria tedesca proprio non lo sapeva. E infatti ha accettato una speciale banconota da mille euro da un’abile truffatrice, che ha acquistato profumi e bagnoschiuma per un valore di 200 euro. La commessa, forse confusa da tutta una serie di domande sui prodotti poste dalla truffatrice, ha anche dato in cambio il resto di circa 800 euro. Può succedere, direte voi, soprattutto se la commessa era inesperta e confusa dalle abili domande della donna. Peccato, però, che la banconota da 1000 euro utilizzata per la truffa avesse, come disegno, delle donne nude in bella mostra!

SBADATO SI SPOSA DUE VOLTE, CONDANNATO PER BIGAMIA
A volte per un uomo il passo del matrimonio risulta difficile da accettare. Ma un uomo inglese la pensa davvero diversamente. Randolph Edge, camionista di 54 anni, per sbadataggine si è sposato due volte, con due donne differenti. Il primo matrimonio risaliva al “lontano” 2002, ma subito dopo qualche mese i due, capito che la convivenza era impossibile, avevano deciso di lasciarsi. Randolph, così, si è poi rifatto una vita e poche settimane fa, insieme alla nuova fidanzata, ha deciso di convolare a nozze. Peccato, però, che il precedente matrimonio non era stato annullato. Per una dimenticanza del genere la legge inglese prevede una detenzione fino a sette anni; l’uomo, trascinato in tribunale dalla prima moglie, è però riuscito a cavarsela (considerata forse la buona fede) con una condanna ad appena cento ore di servizio alla comunità.

..MA IN INGHILTERRA LA BIGAMIA NON È UN REATO, ANZI!
Sempre in Inghilterra, il governo ha stabilito che gli uomini che hanno più di una moglie potranno godere di benefici fiscali extra. E allora, direte voi, perché l’uomo della storia che abbiamo appena letto qui sopra è stato denunciato? Semplice: perché a godere della legge saranno soltanto coloro i cui matrimoni “multipli” sono stati celebrati in paesi nei quali la pratica è legale. Secondo il tabloid “The Sun”, i benefici ammonterebbero a circa 50 euro a settimana per ciascuna donna. Motivo della decisione, un’apertura nei confronti delle usanze di quei paesi musulmani in cui invece la poligamia non solo è possibile, ma spesso è una norma.

Lo Stivale Stonato per un Sanremo Bucato

Durante la settimana del Festival di Sanremo lo Stivale, oltre che essere bucato, è tutto… stonato! Lo Stivale Stonato è, dunque, un numero speciale dedicato alla kermesse musicale più famosa e discussa d’Italia, che anche in questa edizione regala ai critici e ai milioni di spettatori numerosi spunti satirici!

Smaschera e tappa con la forza dell’ironia i tanti buchi che logorano il 58° Festival di Sanremo… stona anche tu su www.stivalebucato.it, perché mai come ora… SMAIL IS NAU!

Sul numero 4, anno II, de lo Stivale Bucato troverete:

– 58° FESTIVAL DI SANREMO: Pippo Pippo già lo sa
La più bella canzone del 58° Festival di Sanremo è dedicata all’unico vero protagonista indiscusso della kermesse musicale: Super Pippo da Militello.
Non la canta Albano e nemmeno Toto Cutugno, non la intona Mietta e neanche i Tiromancino. Ecco, in esclusiva mondiale, il nuovo dissacrante brano di Eros Sputacchiotti che prende bene la mira e colpisce negli occhi tutti i miti sanremesi.

– Sanremo: chi ci salverà?
Un anno di attesa e ora, finalmente!, il Festival di Sanremo è tornato con tante novità. Esempi? C’è Baudo, ci sono due soubrette, una bionda e una mora. E poi? Poi… beh, ma siete incontentabili!

– Tatangelo: vincerò per Gigi
Le incredibili confessioni di Anna Tatangelo: ragazza di periferia che, dopo aver conquistato il cuore di Gigi D’Alessio, cercherà di fare breccia anche in quello dei giurati del Festival

– Le larghe intese
Il Cavaliere, soprattutto in campagna elettorale, stupisce sempre per le sue battute e le sue smentite. Ma siamo sicuri di non essere noi a interpretare sempre male il suo pensiero?

– Adiós Fidel!
Il 19 febbraio Fidel Castro, il padre e il simbolo della rivoluzione cubana, ha rassegnato le dimissioni da presidente e comandante in capo delle forze armate. Il racconto di un gradito ospite…

– Sesso e poligamia in Uk
Questa settimana tante sensazionali storie d’amore provenienti dall’Inghilterra. Come quella della coppia che fa “sesso-elettrico” e quella del poligamo smemorato

– Risposte di Cuore (dott. Cuore)
Paure? Dubbi? Infanzia difficile? Cadute dal seggiolone? Nessun problema. Scrivete allo psicologo de lo Stivale Bucato che vi darà sempre una risposta… di Cuore!

– Lucrezia Borgia in Sicilia
L’avvelenatrice per antonomasia, Lucrezia Borgia, ha fatto proseliti a Giarre, in provincia di Catania. Incredibile storia di ricette e di passione…

– Italia Zen
Caduto il Governo Prodi è tempo di campagna elettorale. Dopo la “pioggia” i politici di sinistra hanno pensato di riunirsi sotto l’Arcobaleno. Riflessioni zen…

– Sanremo è Sanremo
Povia, Meneguzzi, Loredana Bertè e tutti gli altri esclusi. La critica musicale de lo Stivale Bucato non risparmia proprio nessuno. Perché Sanremo è…

– Soldi: questione di famiglia/2
In esclusiva su lo Stivale Bucato, la seconda parte dell’incredibile intervista a Marcello Messori, onnipotente presidente di Assogestioni

LO STIVALE BUCATO È ONLINE
SOLO SUI MIGLIORI PC (MA ANCHE MAC)!

Lo Stivale Bucato logora chi non lo legge

È uscito il nuovo esilarante numero de lo Stivale Bucato!

Potrai ascoltare in esclusiva la fantaintervista a Mr. Durosperm: l’ultimo spermatozoo maschile sopravvissuto alla nuova scoperta degli scienzati inglesi. Rifletterai e sorriderai con le vignette di Alessia Scopece e di Jeep; canterai al ritmo di Barbie Gov (motivetto dedicato al nostro “Governo di plastica”) e ascolterai decantare la poesia Usa: corsa alla Barack Bianca, ispirata alla competizione elettorale negli Stati Uniti.

Visita il quindicinale satirico più divertente e innovativo che ci sia. Corri su www.stivalebucato.it. Mai come ora… SMAIL IS NAU!

I contenuti del numero 3, anno II:

– DUROSPERM: l’Highlander degli spermatozoi
Alcuni scienziati inglesi dell’università di Newcastle hanno scoperto un modo per trasformare le cellule staminali del midollo osseo femminile in sperma. Per tutti i maschietti – tagliati fuori dall’intero processo di creazione della vita – lo scenario ha davvero assunto tinte fosche… la fine è vicina. Solo uno spermatozoo, un vero Highlander, è sopravvissuto all’Apocalisse: Mr. Durosperm…

– Barbie Gov
Dopo il crollo del Governo Prodi è già tempo di campagna elettorale. Gli inquilini di Palazzo Chigi cambiano alla velocità delle Barbie… per la serie: Governo di plastica!

– La “caduta” di Prodi
Ma alla fine: qualcuno ha capito veramente perché è caduto il governo Prodi? Tante sono le possibili spiegazioni, la più plausibile la descrive il vignettista Jeep

– Cartoline da Napoli
Napoli, città famosa nel mondo per lo splendido panorama, sarà fonte di ispirazione per una nuova canzone: “Guarda la monnezza quanto è bella… spira tanto sentimento…”

– USA: corsa alla Barack Bianca
Negli Usa si sta avvicinando la data delle elezioni. Ormai quello tra Hillary Clinton e Barack Obama è diventato uno scontro senza esclusione di colpi. Ma che fine ha fatto George W. Bush?

– La posta del dottor Cuore
Ogni giornale che si rispetti ha uno psicologo un po’ sibillino e un po’ paraculo… pronto a dispensare perle di saggezza ai lettori. Ma siamo sicuri che legga le domande?

– San Valentino: supposte d’amore
Riflessione su San Valentino, grande festa consumistica che, per i single, diventa un vero e proprio supplizio. Ma come nasce il mito del 14 febbraio? Incredibili rivelazioni..

– Gianfranco e la Fiamma
Siamo ormai in campagna elettorale e non mancano i colpi di scena. Come quello di Fini, che nonostante le polemiche si ri-alleerà con Berlusconi

– La Slavatina e il pizzaiolo
Le nuove e incredibili vicende della svampita segretaria Chiara Slavatina, questa volta alle prese con un fidanzato tutto nuovo

– Arcuri, mantide tra le lenzuola
Nessuno l’avrebbe mai detto. A letto la bellissima Arcuri diventa una mantide: animale che, durante l’accoppiamento, divora il maschio partendo dalla testa

– Morto il Governo Prodi
Il Governo Prodi non c’è più. Non sono riusciti a “tenerlo in vita” nemmeno i voti dei degli illustri senatori dai capelli bianchi che lo hanno sempre sostenuto

– Soldi: una questione di famiglia
L’agenzia di stampa ANSIEconomic ha partecipato alla conferenza di Marcello Messori, che ha fatto incredibili dichiarazioni sulla gestione dei soldi

– San Valentino, meglio spendere
La festa degli innamorati è da tempo degradata a giornata di spese futili… Per l’esperta de lo Stivale Bucato, invece, è la data migliore per spendere

LO STIVALE BUCATO È ONLINE
SOLO SUI MIGLIORI PC (MA ANCHE MAC)!

È online la Baguette Bucata

→ Daniele Semeraro per lo Stivale Bucato

È uscito un nuovo e impedibile numero de lo Stivale Bucato, tutto dedicato alla storia d’amore più chiacchierata degli ultimi tempi, quella tra il presidente francese Nicolas Sarkozy e la modella-cantante italiana Carla Bruni che rischia, nientemeno!, di diventare la prima first lady italiana all’Eliseo. Noterai che anche per questo numero abbiamo pensato ad un nuova ed irriverente testata che abbiamo ironicamente battezzato… la Baguette Bucata.

Cosa aspetti dunque, corri su www.stivalebucato.it: mai come nel 2008 SMAIL IS NAU

I contenuti de la Baguette Bucata:

– Carla Bruni in… “Come siete ‘vulgaire'”
Ormai non si parla d’altro: la relazione tra il presidente francese Nicolas Sarkozy e la cantante-modella Carla Bruni è sulla bocca di tutti. E la nuova “coppia presidenziale” non poteva, ovviamente, sfuggire alle grinfie della satira. Per questo non potevamo non iniziare proponendovi la nostra intervista esclusiva alla nuova first lady di Francia, madame Carla Bruni, che racconta senza pudore al nostro inviato infiltrato all’Eliseo tutti i dettagli più piccanti della sua nuova storia d’amore.

– La “Befanà” de France
È arrivata la befanà di Francia, la nuova canzone de lo Stivale Bucato. La modella italiana non ha portato doni ai bambini d’oltralpe, ma ha rubato il cuore del presidente Sarkozy. Quanto durerà? Solo il portafogli può dirlo.

– Corna presidenziali
La stampa segue costantemente la storia d’amore del presidente francese. Ma che fine ha fatto la sua ex-moglie, Cécilia? Com’era il loro matrimonio? Le risposte nei versi di Jacques Pervérs.

– Petro-star
Non si arresta la scalata del prezzo del greggio, che ha toccato la quota record di cento dollari al barile. Il petrolio, dunque, si è montato la testa e ora le canta a tutti. La vignetta del nostro Jeep.

– Le sexy-prof di Saladas
Sei prof argentine sono state “beccate” dopo aver fatto ripetutamente sesso su uno scuola-bus con il conducente. La notizia sta scandalizzando il Sudamerica.

– Meglio a casa che in corsia
Terzo decesso in un anno per malasanità all’ospedale “Jazzolino” di Vibo Valentia. Lo sdegno e la rabbia, in rima, del premio Nobrut Rita Levi Ospedalini.

– Il Calendario 2008 de lo Stivale
Scarica e stampa gratis il nostro calendario 2008, con le nostre vignette, i nostri consigli e con una sintesi, mese per mese, dei fatti più strani del 2007.

– Topo-Gigi e la sua Tata-Angelo
Continua la fiaba d’amore, che ci ha appassionato tutti (…), tra “Topo-Gigi” e la sua “Tata-Angelo”. Che andranno, insieme, anche a Sanremo.

– Se fossi Baricco
A tutti capita di fare sogni incredibili. Il nostro nuovo gradito ospite Gordiano Lupi ha immaginato che cosa farebbe se un giorno si svegliasse nei panni di…

– La Bella e le Bestie
Fiaba nata dalla cronaca nera: giovani teppistelle hanno malmenato una coetanea. Rea, ai loro occhi, di aver “sottratto l’osso”, come direbbe De André.

– Baguette & Stivale
Ogni giornale che si rispetti non può non dedicare ampio spazio al gossip. Ecco perché questo numero de lo Stivale Bucato si tinge particolarmente di rosa.

– Porno-bus, porno-iPod
Lo Stivale ha scoperto il motivo degli ingenti investimenti militari russi. E vi racconta anche cosa è successo alla stazione di Brescia la notte di Capodanno.

– Oroscopo bucato
I 12 segni attraverso l’oroscopo del famoso Branchio: una previsione in esclusiva per lo Stivale Il 2008 ti sembrerà migliore se lo affronti con noi.

– Natale in casa Slavatina
Ormai la nostra bionda (e stupida) slavatina è entrata a far parte anche della vostra vita quotidiana. Come avrà “santificato” le feste?

– Person of the Year
La rivista americana Time ha eletto il presidente russo Putin uomo dell’anno. La nostra agenzia di stampa ha ascoltato un grande esperto di medaglie e ferraglia.

Che aspetti? Corri a consumare la Baguette Bucata!!!

L’uomo che odia i cinesi

Odia da sempre i cinesi. Per questo un ragazzo romano da 8 anni mangia a sbafo nei loro ristoranti

Mangia nei ristoranti cinesi di tutta Italia senza pagare. Per anni. E viene sempre assolto. La notizia, incredibile, è stata riportata alcuni giorni fa da un’agenzia di stampa. E noi de lo Stivale Bucato non potevamo non occuparcene. Ma andiamo con ordine. L’uomo – che agisce sempre alla stessa maniera – si siede a tavola e ordina antipasto, primo, secondo, contorno, birra, dolce e caffè. Poi, quando arriva il conto, si presenta alla cassa e si rifiuta di pagare. Il motivo? Perché – testuali parole – prova “da sempre un profondo odio per i cittadini cinesi“.

Vittime del “vendicatore”, infatti, sono esclusivamente i ristoratori con gli occhi a mandorla. Colpevoli, a suo avviso, del fatto che nel loro Paese (e anche nel nostro) i lavoratori vengano spesso sfruttati oltre ogni limite umano. Quale modo migliore per vendicarsi, allora, se non quello di andare a mangiare nei loro ristoranti rifiutandosi di pagare? “Ho mangiato a sbafo praticamente in tutti i locali gestiti da cinesi della Capitale, e in molti altri esercizi in Italia”, ha spiegato Alex. “Il mio comportamento rappresenta una forma di protesta contro lo sfruttamento del lavoro, spesso anche minorile, operato dai padroncini cinesi a Roma” come in Cina.

Sono circa otto anni che Alex, 33 anni, mangia nei ristoranti cinesi e non paga. Un atteggiamento che inevitabilmente si conclude con la chiamata delle forze dell’ordine da parte del titolare del ristorante. L’uomo però, invece che tentare la fuga, spesso finisce anche di bere il caffè, in attesa dell’arrivo della polizia o dei carabinieri. Perché? È presto detto: una volta verificato il mancato pagamento, gli agenti lo accompagnano in commissariato per redigere la querela per insolvenza fraudolenta sporta dal ristoratore. L’accusa, però, non prevede né l’arresto né il fermo… e quindi nessuna applicazione di misure cautelari! Tra l’altro fino ad ora i processi penali in corso, tutti per insolvenza fraudolenta, sono stati o azzerati dalle legge sull’indulto oppure sono caduti in prescrizione.

Ma chi è esattamente Alex? Andando a indagare si scopre che la sua storia è davvero singolare. È il figlio di un ricco industriale tedesco e di una donna italiana che vivono tra la Germania e l’isola di Ischia; lui, invece, da tempo risiede da solo a Roma. All’inizio il padre saldava “pazientemente” i conti che il figlio non pagava; alla fine però, stanco del suo atteggiamento nei confronti dei cittadini cinesi, ha deciso di non pagare più. E così ha assunto al figlio un avvocato penalista a tempo pieno e ha deciso di pagargli “solamente” i conti degli alberghi nei quali dorme nel centro storico della Capitale (hai detto niente!).

Il ragazzo, tra l’altro, essendo stato diseredato dal padre, non avendo intestato alcun bene e non lavorando, risulta nullatenente: per questo nonostante le denunce non può pagare i conti. La sua azione di solidarietà nei confronti dei poveri lavoratori sfruttati è infatti l’unica sua occupazione a tempo pieno. Alex, qualche settimana fa, si è anche recato direttamente a Pechino per manifestare la propria solidarietà al popolo tibetano perseguitato dal governo cinese, ma al momento – evidentemente – senza ottenere molti effetti positivi.

Una raccomandazione: ora che sapete – se, come noi, non lo sapevate – che non pagare il conto al ristorante non comporta una pena eccessivamente grave… mi raccomando non andate a mangiare a sbafo nei ristoranti della vostra città dicendo che ve l’hanno consigliato i giornalisti de lo Stivale Bucato!

Molestie e anziani troppo arzilli

Daniele Semeraro per lo Stivale Bucato


Le storie di cronaca assolutamente vere e più Follini del mondo in una speciale edizione natalizia. Dove scopriamo, tra l’altro, come si svolgono in Thailandia le campagne elettorali

NEI MONASTERI SI PREGA E SI LAVORA? CERTO, MA IN GRECIA NON SOLO…

La polizia di Atene ha scoperto una rigogliosa piantagione di canapa indiana all’interno di un convento di suore ortodosse. Le piante, più di trenta, sarebbero state coltivate da due sedicenti giardinieri che avevano addirittura convinto le suore prestando il proprio servizio gratuitamente. Le monache, così, avevano concesso loro il permesso, contente della beneficienza dei due giovani ragazzi. In realtà ignoravano che dalle foglie essiccate si potesse produrre marijuana. E così, per diversi mesi, i due hanno trafficato tranquillamente con le “preziose” piantine. Una soffiata – ma non si sa di chi – ha però incastrato i solerti giardinieri, che sono stati arrestati. Chi si occuperà ora del giardino? E, soprattutto, cosa se ne faranno ora le suore di tanta canapa indiana?

ARRESTATI DOPO NUMEROSI FURTI D’AUTO. MA SONO IN ETÀ DA PENSIONE

Non è detto che chi vi ha fregato la macchina sia un rumeno biondo e venticinquenne. A volte, infatti, dietro i furti potrebbero nascondersi anche persone un po’ più attempate. Come a Milano, dove due ladri rispettivamente di 69 e 70 anni sono finiti in manette. Ad arrestarli, cogliendoli in flagranza, una pattuglia dei carabinieri di Rho, che li ha “beccati” mentre tentavano di far partire una Y10. I due, che avevano con loro numerosi attrezzi del mestiere, erano seguiti da tempo dalle forze dell’ordine. Ma una briscola per passare il tempo, no eh?

ARRESTATO PER MOLESTIE SESSUALI SI DIFENDE: HO IL PENE PICCOLO

Negli Stati Uniti un uomo di 41 anni, Michael Carney, è stato denunciato dalle sue cinque vicine per atti osceni in luogo pubblico. Carney, in particolare, avrebbe “sbandierato il proprio pene sotto gli occhi increduli delle donne”. La provocazione gli è costata però una denuncia e l’arresto immediato. Tuttavia, il giorno dell’udienza l’arzillo quarantenne si è difeso spiegando di non aver mai commesso il reato: “I miei genitali – ha detto davanti alla Corte e agli avvocati – sono sottosviluppati, molto al di sotto della media. Vi pare che vorrei sbandierarli in pubblico?”. Per sostenere ancora meglio la sua tesi, poi, ha distribuito delle foto che lo ritraevano nudo. La Corte, però, non si è mossa a compassione e ha confermato l’arresto dell’uomo.

BANGKOK: REGALANO VIAGRA IN CAMBIO DI VOTI ALLE ELEZIONI

In Thailandia alcuni candidati alle elezioni parlamentari hanno tentato di comprare i voti dei cittadini più anziani donando loro gratuitamente confezioni di Viagra. Lo hanno denunciato fonti governative, secondo cui la vicenda sarebbe accaduta a Prathumthani, città al nord di Bangkok, dove addirittura alcuni uomini si sarebbero sentiti male a causa dell’eccessiva assunzione del farmaco (ricordiamo che per assumere il Viagra è necessaria una visita medica specialistica). La Thailandia ha una lunga tradizione di scambio di favori per ottenere voti, anche se la pratica è stata recentemente bandita dal governo. Con conseguenti forti lamentele da parte delle donne del posto.

IN CINA PARTE LA CORSA ALL’ORO… DELLE FECI

Spesso i media riportano notizie di esplosioni e morti in miniera, molte delle quali avvengono in estremo Oriente. Sarà forse per questo motivo che da Pechino è stata lanciata una nuova sfida: la corsa all’oro attraverso la ricerca nelle fosse biologiche. Nel sud della Cina alcuni imprenditori “dallo stomaco forte” – si legge sul Telegraph – starebbero stringendo importanti accordi con le oreficerie industriali, che acquisteranno l’oro contenuto negli escrementi. Le piccolissime porzioni del metallo prezioso saranno poi messe insieme per realizzare oggetti di lusso. Pensiamoci la prossima volta che andiamo in bagno!

PROBLEMI DI SALUTE DA RISOLVERE

Certi problemi vanno curati, altrimenti si potrebbe incorrere in situazioni davvero molto spiacevoli. È accaduto a una giovane impiegata della Leeds Metropolitan University, una prestigiosa università britannica, che è stata licenziata perché “colpevole di flatulenza continuata e senza ritegno in luogo pubblico”. La donna, però, si è difesa spiegando che il suo è un vero e proprio problema di salute; pertanto ha chiesto il riconoscimento dello stato di disabile e i danni morali. Tutti i colleghi dell’ufficio, infatti, la tenevano alla larga e “operavano una discriminazione” nei suoi confronti. A volte credo che bisogna avere maggiore sensibilità nei confronti di problemi del genere.

È online lo speciale numero natalizio de lo Stivale Bucato

È finalmente online lo speciale numero natalizio de lo Stivale Bucato! La tua rivista satirica preferita non ti abbandona durante le feste ma, anzi, approfitta del clima magico del Natale per farti un vero regalo! Corri su www.stivalebucato.it, troverai l’esclusivo calendario 2008 dello Stivale! Ti promettiamo e ti giuriamo che, con il nostro calendario alla parete, il nuovo anno ti sorriderà…

Perché mai come a Natale… SMAIL IS… NAU! Potrai cantare la canzone Precar Bells (sulle note della mitica Jingle Bells) sotto l’albero e con tutta la tua famiglia, leggere lo strepitoso oroscopo del 2008 e divertirti a risolvere i nostri pazzi indovinelli!

Visita il numero 16 del quindicinale satirico online più divertente e innovativo che ci sia. Lo Stivale Bucato cerca di smascherare e di tappare, con la forza dell’ironia, i tanti buchi che logorano la nostra amata Italia.

I contenuti del numero 16:

– Il calendario 2008 de lo Stivale Bucato
Da Berlusconi a Woody Allen, da Veltroni a Paris Hilton. Dodici personaggi famosi. Dodici segni zodiacali differenti. Ogni mese un personaggio e un segno diversi. Scopri, mese per mese, le illustrazioni dei nostri vignettisti Alessia Scopece e Jeep, i consigli delle stelle e la sintesi degli episodi più strani del 2007 (Follini ma vero, un anno fa).

Il calendario, gratuito e completamente in italiano, è disponibile sia in formato grafico, per ammirarlo sul nostro sito, sia in versione Pdf ad alta qualità e dimensioni reali, da stampare e attaccare subito alla parete!

– Le fantaletterine di Natale
Berlusconi, Bush, Bin Laden e Bossi hanno scritto le loro letterine a Babbo Natale. E gli inviati speciali dello Stivale al Circolo Polare Artico le hanno intercettate.

Edizione straordinaria di Radio Stivale Bucato! I nostri inviati supersegretissimi Bruno Calabrone, Curzio Maltone, Cesara Cattivamicizie e Enrico Mentuccia sono riusciti, non senza problemi, ad intrufolarsi nel centro smistamento posta di Babbo Natale al Circolo Polare Artico.

– Lo zodiaco bucato
I 12 segni zodiacali attraverso l’oroscopo del famoso astrologo Branchio: una previsione in esclusiva per lo Stivale Bucato. Il 2008 ti sembrerà migliore se lo affronterai con lo Zodiaco Bucato!

– Caro bambin Gesù
A Natale siamo tutti più buoni, per questo lo Stivale Bucato ha deciso di pubblicare una preghierina a Gesù Bambino. Tante cose il Figlio di Dio deve sapere prima della sua nascita…

– Precar Bells
Guarda il video della nuova e dissacrante rivisitazione della più famosa canzone di Natale. La satira de lo Stivale Bucato non risparmia nessuno nemmeno durante le feste: ci aspetta un Natale Co. Co. Co

– Molestie e anziani troppo arzilli
Le storie di cronaca assolutamente vere e più Follini del mondo in una speciale edizione natalizia. Dove scopriamo, tra l’altro, come si svolgono in Thailandia le campagne elettorali

– Indovinelli bucati
Tombola? Mercante in Fiera? Sette e mezzo? Basta con i soliti e polverosi giochi natalizi! Basta con le feste in famiglia! Per questo Natale gioca (e vinci) con… lo Stivale Bucato!

– Ogni frizzola fria
Finalmente sono arrivate le meritate vacanze anche per una lavoratrice indefessa come la bionda e svampita segretaria Chiara Slavatina. Per lei tanti nuovi dubbi e screzi col burbero capo

– Farmacie a luci rosse
L’anello, insieme ai diamanti, è uno dei migliori amici delle donne perché: “Un anello è per sempre”. Da oggi nelle farmacie capitoline, grazie alla Durex, se l’anello vibra è anche meglio

– Italia: sempre più fortissimi
Girone d’inferno agli Europei di calcio del 2008 per l’Italia di Donadoni. Esclusiva intervista al comico di Zelig Checco Zalone che incita la nazionale tra le righe de lo Stivale Bucato

– Mobbing puzzone
Due incredibili casi di mobbing causato da cattivi odori. Entrambi provengono dal mondo anglosassone, sotto processo i maleodoranti effetti dell’alitosi e delle puzzette

– Reggiseno-genio, tette felici
Il reggiseno, si sa, è un compagno fedele della donna, ma è anche causa di numerosi fastidi. Stringe, schiaccia, gonfia, sposta, dà prurito e lascia segni. Ma dall’Australia arriva un rimedio

– Oceano Elkann
Oceano Elkann, figlio di John, è l’ultimo nato in casa Fiat. Per festeggiare la sua nascita il neo-zio Lapo Elkann è corso immediatamente a comprare un regalo adeguato per il piccolo Oceano

– Il semaforo di Prodi
Romano Prodi lo ha ammesso: si sente come un semaforo. Il Premier, ricordando l’imitazione fattagli da Corrado Guzzanti, ha così dichiarato di sentirsi tranquillo alla guida del Governo

– Un regalo per Prodi
Nuovi grattacapi per Romano Prodi. Il comandante della Guardia di Finanza Roberto Speciale ha rassegnato le sue dimissioni perché non vuole più lavorare per questo Governo

LO STIVALE BUCATO, SOLO SUI MIGLIORI PC (MA ANCHE MAC),
AUGURA BUONE FESTE A TUTTI I LETTORI!

È uscito lo Stivale Bucato numero 10

I contenuti del numero 10:

– Più vaffa per tutti
Tutti nei giorni scorsi hanno parlato del V-Day di Beppe Grillo, la manifestazione con cui il comico-blogger ha portato nelle piazze italiane centinaia di migliaia di persone. Molti hanno criticato la cosiddetta “politica dei vaffa”, mentre altri hanno riconosciuto al Grillo Parlante il merito di “riempire i vuoti lasciati dalla politica”.
Il comico non ha rilasciato dichiarazioni ufficiali, ma lo Stivale Bucato è riuscito ad intercettarlo in un famoso ristorante di Roma e a carpirgli una fantaintervista esclusiva!

– La Barbie che uccide
Nessuno pensava che sarebbe mai potuto accadere: la Barbie, da sempre simbolo delle “belle bamboline”, è diventata tossica… tanto da diventare una potenziale serial killer

– V-Day: dietro le quinte
Che cosa è successo sul palco del V-Day lo abbiamo visto tutti e se ne è parlato per giorni… Ma che cosa è successo dietro le quinte ve lo può mostrare solo lo Stivale Bucato!

– La regola delle K
Il delitto di Garlasco ha sconvolto tutta Italia. Ma i personaggi più “curiosi” e “discutibili” sono senza dubbio loro: le gemelline K, ora protagoniste di un grande successo musicale degli 88K…

– La città “auto-anarchica”
Un sindaco tedesco ha pensato di eliminare tutti i semafori e i segnali stradali: sembra che gli incidenti si riducano drasticamente. E se la proposta arrivasse anche in Italia…?

– La crociata di Calderoli
Ennesima provocazione del coordinatore della Lega Nord Roberto Calderoli che, per protestare contro la costruzione di una moschea a Bologna, ha lanciato l’idea di un “Maiale Day”…

– Un sorriso per saluto
Prima Gigi Sabani, poi Luciano Pavarotti. La settimana scorsa abbiamo perso due importanti uomini di spettacolo. L’ironia delle nostre pillole per far sparire la tristezza

– Mia nonna Tetta
Nuove sfoghi tra le pagine del diario di una segretaria un po’ sgrammaticata e molto svampita. Confessioni inedite di Chiara Slavatina in esclusiva su lo Stivale Bucato

– Nuova “vita” per i boschi
Addio alle passeggiate tranquille nei boschi, oramai non si trovano più funghi ma solo cadaveri. In arrivo allora delle aree dedicate nelle scarpate per un tranquillo scarico dei “pesi morti”

– Pizzo siculo
In Sicilia la Confindustria ha annunciato: “Cacceremo gli industriali che continueranno a pagare il pizzo alla mafia e non si ribelleranno!”. Ma sono proprio tutti d’accordo?

– Quattro ladri in padella
Settembre ci sta fornendo molte storie sfiziose di ladri un po’ sfortunati. Come quello che ha rubato un ponte o quello che ha deciso di rapinare una palestra di karate (ed è finito KO)

– Le corna della Cassazione
La Cassazione ha finlmente risolto uno dei principali problemi che attanagliano l’Italia: le corna. Ebbene il gesto compiuto durante la guida è considerato un “gesto minaccioso che limita la libertà psichica”

– L’antico bacio romano
Passano i tempi ma è sempre un bacio a stare al centro della storia. Anche questa volta il palcoscenico è classico, il Colosseo, ma i personaggi sono molto diversi

È online il nono numero de lo Stivale Bucato


Puntuale come un orologio svizzero è uscito il nono numero de lo Stivale Bucato, la rivista satirica più pazza del web. I troppi incendi che a luglio e ad agosto hanno devastato il nostro bucato… ma pur sempre Bel Paese, ci hanno fatto infuriare e riflettere. Abbiamo così deciso di modificare per un numero la testata: lo Stivale Bucato è dunque, dopo i roghi estivi, anche Bruciato!

Ecco i contenuti del nono numero:

– Tutti i “pezzi” del senatùr
Sciopero fiscale. Poi i fucili da imbracciare in autunno. Anzi no: il boicottaggio del Lotto e delle lotterie. Con le sue roboanti esternazioni è stato, senza dubbio, il personaggio politico di questa calda estate.
Ora l’inviato speciale de lo Stivale Bucato in Padania è riuscito a strappare al senatùr Umberto Bossi una fantaintervista davvero esclusiva e a tutto campo.

– Walterino – Puntata II
Chi ha ucciso il commissario Prodettoni? Riuscirà il topo-investigatore Walterino a risolvere questo caso? Ecco la seconda puntata della pazzodia a fumetti de lo Stivale Bucato, liberamente ispirata al magico mondo della banda Disney.

– Il Briatore domato
Chi l’avrebbe mai detto! Il latin-lover per eccellenza Flavio Briatore convolerà presto a nozze con la chiacchieratissima calabra Elisabetta Gregoraci. Ecco i versi del premio Nobrut Virgigna Inbianco Wolf dedicati al matrimonio dell’anno

– Incendi dolo(ro)si
Il nostro vignettista Jeep sui roghi che quest’estate hanno devastato lo Stivale: senza dubbio incendi dolo(ro)si!

– Il Fisco e il Campione
Il brano del cantautore Francesco de Evasori riflette sulla vicenda che quest’estate ha coinvolto il campione di motociclismo Valentino Rossi, inseguito sullo stradone che porta a Londra, da un avversario insidioso: un tale Fisco!

– Bionda, dunque stupida?
Chi l’ha detto che le bionde sono tutte stupide? Una nuova ricerca dell’università del Louisville le “riabilita”. Solo però se hanno gli occhi azzurri…

– Le avvocatesse sexy
In Italia ci si lamenta spesso dei tempi della giustizia. Ma all’interno dei tribunali il lavoro (almeno quello “manuale”) non si ferma mai…

– Pagelle d’agosto
È la nostra nuova sezione (Prendete i voti… Amen): periodicamente daremo i voti, positivi o negativi, ai protagonisti dell’attualità italiana. Ecco le nostre pagelle estive

– La firma di Del Piero
Da Alex Del Piero alle autobomba a Baghdad, da Sofia Loren alle stelline della Tv: sorridete ingoiando le divertenti pillole satiriche di agosto

– Benzina: che svenamento!
Ecco un nuovo metodo per combattere i continui aumenti del prezzo del carburante. La prossima volta che vi fermate a un distributore…

– Viaggio in Nuova Zelanda
Le notizie più Follini (ma vere!) dell’estate. Se andate in Oceania, per voi consigli su un nuovo corso di studi e su come approcciare le ragazze. Ah, attenzione alle cameriere indonesiane!

– Piccoli Draghi crescono
L’economia spiegata dai figli del Governatore di Bankitalia Mario Draghi. Straordinaria intervista in un mondo di cifre, valute… draghi, elfi e fate!

– ..tu che lo abbandoni!
In esclusiva su lo Stivale Bucato una nuova campagna di sensibilizzazione contro l’abbandono dei nostri amici a quattro zampe

– Eterna amicizia
In politica ci sono modi e modi per dimostrare affetto e fedeltà… quello di cui ci parla la vignetta del nostro Macarì è uno dei preferiti dai nostri leader!

– Non posso vivere senza ca…
Toglieteci tutto ma non il campionato di ca…! E soprattutto: non toglieteci le chiacchiere calcistiche! Lo Stivale è entrato in un Bar Sport…

– Dott. in Psicologia (equina)
Tanto studio e sacrifici per conquistare l’ambito “pezzo di carta” che, come diceva mammà, “serve sempre”! Ma ora che ho questa laurea, che diavolo me ne faccio?

– Emergenza: sì, ma quale?
In un tranquillo paesino della Val Brembana le emergenze si affrontano con molta, ma molta calma! Ma di quale emergenza si tratta?