Iran nel sangue, il mondo reagisce

Il mio servizio al minuto 1.45, dopo quello del collega Gianluca Ales   Cortei per la pace in tutto il mondo. Il presidente americano ha lanciato un appello al governo iraniano: “Si fermi la violenza”. Obama ha voluto anche ribadire che il tentativo di sopprimere le idee non riuscirà mai a cancellarle.

Iran, l’Europa si mobilita contro la repressione

Il mio servizio al minuto 1.34, dopo quello della collega Carola Di Nisio   L’Europa scende in piazza contro la repressione iraniana, mentre dopo YouTube e Twitter anche Facebook e Google traducono i propri sistemi in persiano.

Ho visto Body of Lies (Nessuna Verità)

Ieri ho visto Nessuna Verità (titolo originale, Body of Lies) con Russel Crowe e Leonardo Di Caprio. Un film ambientato tra Iraq, Giordania e Siria tutto incentrato sulla caccia ai “signori del terrore” da parte degli Stati Uniti. Un film che – a mio avviso – fa riflettere sulle crudeltà della guerra in Medioriente e[…]

YouTube dovrebbe censurare Al Quaeda?

→ D@di per Geekissimo.com Il senatore americano Joseph Lieberman ha chiesto ufficialmente ai vertici di YouTube di rimuovere i video contenenti proclami e rivendicazioni di Al Quaeda che gli utenti hanno postato su internet. Ma i responsabili del popolare servizio di video-sharing gli hanno risposto di no, perché il materiale non vìola le linee guida del[…]

Charmburka, il burka-Bluetooth

→ D@di per Geekissimo.com In un periodo in cui torna alla ribalta, in Turchia come in Olanda, il problema del velo indossato dalla donne di religione islamica vi segnalo un progetto interessante quanto provocatorio: CharmingBurka, il burka-Bluetooth. Si tratta di un progetto nato dalla collaborazione tra alcuni artisti e il MIT Media Lab, per non far[…]

Rottura di un cavo sottomarino, internet ancora “in ginocchio” in India e Medio-Oriente

→ D@di per Geekissimo.com Ci vorrà almeno una settimana, forse anche di più, per il ripristino totale dei servizi internet in Medio Oriente e in India, che come probabilmente saprete si sono interrotti da mercoledì a causa della rottura di due cavi sottomarini in fibra ottica. Secondo quanto riporterebbero alcune agenzie di stampa, la rottura ha[…]

Palestinesi e israeliani in una radio senza confini

Al via un programma radiofonico fatto da ragazzi per il dialogo tra israeliani e palestinesi. La direttrice: “I giovani superano ogni differenza” “La nostra radio per la pace”Insieme arabi e israeliani di DANIELE SEMERARO ROMA – Un programma radiofonico per avvicinare israeliani e palestinesi. Realizzato e condotto, insieme, da ragazzi israeliani e palestinesi. È il[…]