“Con preghiera di fare più giornalismo e meno ideologia”

È stato estremamente interessante per me, così “patito” di questa materia, leggere gli “insegnamenti e i richiami alla cura per la qualità con cui si devono realizzare i giornali” scritti da Arrigo Benedetti, storico fondatore e direttore dell’Europeo e dell’Espresso. Regole fondamentali per la nostra professione che sempre più vengono dimenticate, non vengono insegnate nelle[…]

Uno spot del Governo sul sito di Repubblica???

Fotografato pochi minuti fa. Berlusconi e il suo Governo, che tanto hanno disprezzato “Repubblica” e i suoi giornalisti, e che hanno addirittura consigliato alle aziende di non pagare spazi pubblicitari sui media non allineati… utilizzano il sito di Repubblica – che però è il più visitato d’Italia – per una campagna a favore della lettura.

Viaggio dalla morte all’Italia. Un bellissimo articolo di Ezio Mauro

Su Repubblica di oggi il direttore Ezio Mauro ha pubblicato un reportage molto toccante sulla storia dei 78 immigrati partiti dalla Libia e morti, quasi tutti, durante la traversata in mare. Un reportage che fa riflettere su quanto queste tragedie siano vicine a noi, all’Italia dei lustrini, del Grande Fratello e delle love-story di chi[…]

Guardare video mentre si “chatta”. Microsoft lancia Messenger Tv

Il servizio, gratuito, potrebbe rivoluzionare il modo di guardare i filmati in rete In Italia accordi con Mtv, Sony e Ansa. 95 milioni di utenti potenziali nel mondo ROMA – Guardare la televisione insieme, scegliere i programmi e commentarli, il tutto stando in due parti diverse del mondo. È possibile, da oggi, con “Messenger Tv”,[…]

“A parte il cancro, tutto bene”

Ieri mattina su Repubblica ho letto un pezzo che mi ha fatto molto riflettere. Corrado Sannucci, storico inviato del giornale che ha seguito soprattutto manifestazioni sportive, ha scritto un libro, intitolato “A parte il cancro tutto bene” in cui spiega il coraggio di affrontare la leucemia. Passando per l’amore della famiglia, la lotta quotidiana, la[…]

Possiamo cambiare il Paese

(Sulla scia del “Yes we can” di Obama ripropongo l’inno veltroniano “Se po’ fà” ideato dalla redazione di Tetris) SOLE e nuvole si alternano nei cieli d’Italia in questi giorni di un aprile che trattiene ancora una coda d’inverno ma preannuncia col verde dei prati e il profumo dei fiori la più dolce stagione dell’anno.[…]

Il prof è incapace? Segnalalo su internet

È boom per i siti che permettono di scrivere valutazioni sui propri docenti Il fenomeno esteso in tutta Europa: “Combattiamo per la meritocrazia” I diretti interessati: “Studenti pronti a dare giudizi senza conoscerci veramente” ROMA – Una volta c’erano le scritte nei bagni delle scuole e sui muri degli edifici; oggi, invece, per dare giudizi[…]

Sandra Lonardo Mastella ospite della prima puntata di Tetris

Sandra Lonardo Mastella è l’ospite della prima puntata di Tetris, l’avvincente “surreality-show” della televisione italiana che incastra politica, tv, fatti, personaggi, informazione e intrattenimento, condotta da Luca Telese in onda da venerdì 15 febbario su La7 alle ore 00.05. Concluso a dicembre un primo ciclo di programmazione, la versione 2008 di Tetris rimane fedele alla[…]

Repubblica.it, ultimo aggiornamento come il New York Times

Qualche giorno fa Repubblica.it ha cambiato (di poco) la grafica della testata, inserendo subito sotto anche l’utile dato dell’ultimo aggiornamento: Ma non vi sembra un po’ “uguale” al sito del New York Times? Beh, comunque ottima scelta direi, dà a mio avviso il senso dell’aggiornamento continuo e della freschezza delle notizie.

Lost, arriva il videogioco ufficiale. Cosa porteresti su un’isola deserta?

ROMA – Vi siete mai chiesti come vi comportereste se, sopravvissuti a un disastro aereo, vi trovaste su un’isola deserta e piena di misteri insieme a decine di sconosciuti? Se lo sono chiesto, di sicuro, i milioni di appassionati alla serie Tv “Lost”, giunta in Italia alla terza stagione (negli Stati Uniti inizierà fra qualche[…]

Una bellissima analisi della nostra Italia, come ogni domenica

Se non l’avete ancora fatto, vi consiglio di leggere l’editoriale di questa mattina su Repubblica di Eugenio Scalfari dal titolo “L’Italia non è triste, ma è solo schifata”, che analizza la situazione socio-economica e politica nell’Italia del 2007. Passando per la legge elettorale, il governo Prodi, l’immobilismo politico, i furbetti, il caso-Rai e i problemi[…]

Bellissimo articolo di Antonio Dipollina su Tetris oggi su Repubblica

Scrive oggi su Repubblica Antonio Dipollina a proposito di Tetris: SE IL RETROSCENA POLITICO FINISCE IN TELEVISIONE Ci sono Vespa e altri convinti di offrire in Tv un baluardo all’antipolitica – spesso ottenendo il risultato opposto. Il posto Tv dove la politica è invece più al sicuro si chiama Tetris, su La7 il venerdì a[…]

Repubblica: raggiunto l'accordo, sciopero sospeso

Accordo raggiunto a Repubblica tra direzione, Cdr, Azienda. Al quinto giorno di sciopero le parti hanno trovato un’intesa che si svilupperà nei prossimi giorni attraverso una trattativa sui temi sollevati dai giornalisti. Ecco il commento del Comitato di redazione: “Abbiamo segnato una svolta fondamentale nelle relazioni sindacali all’interno di Repubblica. Ed è una svolta che,[…]