Porno-iPhone, porno-pizzaioli

L’iPhone è il cellulare preferito dai maniaci sessuali… mentre i bimbi cambiano sesso. Tutto vero! IPHONE, IL CELLULARE PREFERITO DAI PENI In Italia tutti conosciamo gli Mms. Si tratta di quei messaggini multimediali che possiamo inviare dal cellulare e al cui interno oltre al testo normale possiamo inserire fotografie, e spezzoni di audio e video.[…]

M’arrazzo

È certamente la più bella foto – scattata in un vicolo di Trastevere, a Roma – sulla triste vicenda che sta colpendo, questi giorni, l’ormai ex-presidente della Regione Lazio Piero Marrazzo. Il cartello, per chi non conoscesse il romanesco, gioca sull’assonanza tra i termini “Marrazzo” e “M’arrazzo” (=mi eccito).

Quello che l’Italia non vuole vedere

L’articolo pubblicato oggi da “Repubblica” e firmato da Alexander Stille (giornalista e scrittore statunitense, editorialista del New Yorker e del New York Times) spiega molto bene cosa sta succedendo in Italia alla società, alla classe politica e soprattutto al giornalismo. Un giornalismo ormai piegato e servo del potere, che tende a non raccontare qual è[…]

Scandalo del latte contaminato in Cina, allarme in tutto il mondo

Il mio servizio di oggi su Sky Tg24. Si è dimesso, con il consenso del governo di Pechino, il responsabile incaricato del controllo di qualità alimentare, Li Changjiang. Secondo gli ultimi dati diffusi dal ministero della Sanità cinese, oltre 53mila bambini sarebbero stati sottoposti a cure mediche dopo aver consumato latte in polvere contaminato da[…]

Il Web, territorio privilegiato per le intercettazioni e per altra roba “scottante”?

→ D@di per Geekissimo.com Ormai lo sanno anche i muri: in molte redazioni giornalistiche stanno circolando delle intercettazioni telefoniche molto “piccanti” riguardanti il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e un ministro. Intercettazioni che, se divulgate, creerebbero un vero e proprio terremoto politico. Senza entrare, ovviamente, nel merito della faccenda, volevo fare un ragionamento (ascoltando come sempre[…]

Odio e amore su Wikipedia e eBay. Una storia vera

→ D@di per Geekissimo.com Quella che vi racconto oggi è una storia (vera) che ha come protagonisti Rachel Marsden, commentatrice e blogger canadese, e Jimmy Wales, co-fondatore di Wikipedia. La loro storia d’amore è finita proprio su internet con due colpi di scena che né l’uno né l’altra si aspettavano. A scatenare la polemica è stato[…]

Italia.it, cronaca di una morte annunciata

“A ottobre il ministro per i Beni Culturali con delega al Turismo Francesco Rutelli disse che il portale non era più funzionale. Noi di conseguenza abbiamo deciso di procedere ad un momento di ripensamento. Il contratto che era stato siglato con una società di cui l’Ibm era la capofila, era valido fino al 31 dicembre.[…]

Quando Vespa s’incazza…

Ottima puntata di Tetris questa sera intorno alla mezzanotte su La7 (dopo le Invasioni Barbariche) e domani in replica alle 13. Puntata scoppiettante, perché, oltre a parlare di sesso e potere con video inediti, Bruno Vespa, ospite di Luca Telese, si è “incazzato” come non mai per una domanda sullo scandalo intercettazioni Rai-Mediaset. Presto i[…]