Chat e sms non fanno male al linguaggio dei ragazzi

→ D@di per Geekissimo.com Chi l’ha detto che il linguaggio delle chat e degli sms è controproducente per i ragazzi? Se è vero che distolgono i giovanissimi dagli impegni di studio, comunque li costringono ad adoperare il linguaggio scritto: è questa la tesi di un’indagine di linguistica pubblicata sul magazine britannico New Scientist, che svela –[…]

Usa, Sms e Facebook per allertare gli studenti

Chi l’ha detto che sms e siti di social-networking siano “dannosi per gli studenti”? Le scuole americane si stanno ricredendo, e in molte occasioni, ultimamente, hanno usato queste due tecnologie per avvertire gli studenti in caso di pericolo. È successo alla St. John’s University, dove un ragazzo armato ha fatto irruzione in un edificio e[…]

"Tat" "Kio :-)" Così gli sms ci hanno cambiati

A Firenze un convegno organizzato dall’Accademia della Crusca su un modo di scrivere comune ormai a tutta la popolazione. L’esperto: “La lingua italiana non è in pericolo”Ti dico tutto con pochi carattericosì gli sms ci hanno cambiati di DANIELE SEMERARO ROMA – “Cmq sec. me se stas. c6è meglio così parl1po; se inv. nn c6fa[…]