Il Bangladesh punta su internet: installerà computer a banda larga in tutte le scuole da far usare gratuitamente alla popolazione

→ D@di per Geekissimo.com Oggi vi raccontiamo di cosa sta accadendo in Bangladesh, che come sapete è uno dei paesi più poveri del mondo. Il Bangladesh Telecommunications Regulatory Commission, l’ente nazionale che si occupa di telecomunicazioni, ha annunciato che installerà computer con connessione internet a banda larga da usare gratuitamente presso tutte le circa 40mila scuole[…]

Newsletter dell’Associazione Musicanova – estate 2008

I cori dell’Associazione Musicanova diretti da Fabrizio Barchi (Coro Musicanova, Coro femminile Eos e Coro Iride) sono lieti di invitarti, giovedì 26 giugno alle ore 19, presso l’Auditorium del Seraphicum (via del Serafico, 1 – zona Laurentina) ad un concerto in favore dell’associazione Komen Italia Onlus, per la lotta ai tumori del seno. La serata[…]

Il Social Network che combatte la malaria

→ D@di per Downloadblog.it Un giovane imprenditore inglese già famoso per aver venduto, all’età di 17 anni, un sito internet da lui creato per 40 milioni di dollari, ha deciso di mettere il suo know-how a servizio della collettività presentando un social network tutto dedicato a combattere la malaria. L’idea è quella di creare un sito[…]

“A parte il cancro, tutto bene”

Ieri mattina su Repubblica ho letto un pezzo che mi ha fatto molto riflettere. Corrado Sannucci, storico inviato del giornale che ha seguito soprattutto manifestazioni sportive, ha scritto un libro, intitolato “A parte il cancro tutto bene” in cui spiega il coraggio di affrontare la leucemia. Passando per l’amore della famiglia, la lotta quotidiana, la[…]

Nazioni Unite e Google, insieme, per aiutare i rifugiati

→ D@di per Geekissimo.com Ci piace spesso segnalare le iniziative benefiche che cercano di unire l’importanza comunicativa al bene per il prossimo. L’Alto Commissariato Onu per i Rifugiati ha annunciato ieri una partnership con Google per monitorare il flusso continuo di immigrati e cercare di spostare l’opinione pubblica, sensibilizzandola sul grande problema dei rifugiati. L’accordo sfrutta[…]

Stasera parte “Rock in Rebibbia”

Stasera parte su Mtv una nuova produzione Wilder (alla cui pre-produzione ho lavorato nel giugno dello scorso anno): ROCK IN REBIBBIA. Vi consiglio di vederla, è fatta davvero molto bene. Rock In Rebibbia: il promo – Crea il tuo blog con audio, foto e video su www.mtv.it! Di seguito, l’articolo uscito sulla Reuters. Da domani[…]

Olanda, chiuso il sito sul quale sarebbe stato “proiettato” un film considerato anti-Islam

→ D@di per Geekissimo.com Arriva dagli Stati Uniti e l’Olanda una notizia che sta facendo molto discutere e di cui mi piacerebbe conoscere il vostro parere. Il provider americano Network Solutions ha sospeso un sito, regolarmente registrato dal deputato olandese di estrema destra Geert Wilders, in cui il politico avrebbe voluto pubblicare e rendere disponibile per[…]

Germania, ebrei denunciano Google e YouTube

→ D@di per Downloadblog.it Il Consiglio centrale degli ebrei di Germania ha deciso di ricorrere in tribunale contro Google, “che – spiega il segretario generale dell’organizzazione, Stephan Kramer – attraverso la sua succursale YouTube è diventato complice di chi promuove odio razziale e discriminazione”. La decisione è avvenuta dopo l’ennesima scoperta, da parte del gruppo che[…]

Da Google una segreteria telefonica gratuita per i senzatetto di San Francisco

→ D@di per Downloadblog.it No, non è uno scherzo, anche perché Carnevale è passato da un pezzo. Tramite la controllata società telefonica GrandCentral, Google ha aderito a un’iniziativa benefica del comune di San Francisco (Usa), fornendo gratuitamente ai senzatetto un numero di telefono e una segreteria telefonica gratuita a vita, consultabile da qualsiasi telefono pubblico. Dare[…]

Da Olpc, Google e Unicef tante favole per i bambini più bisognosi (e non solo)

D@di per Downloadblog.it Google, il consorzio One Laptop per Child e l’Unicef hanno creato un nuovo sito, chiamato Our Stories, con l’obiettivo di rilanciare le favole e i racconti per bambini. Il progetto, in particolare, punta ad aiutare le persone di tutto il mondo a condividere storie e racconti delle proprie vite da qualsiasi posto[…]

Parte su YouTube un canale anti-bullismo

D@di per Geekissimo.com http://youtube.com/Beatbullying. È il sito che dovete consigliare a tutti coloro che parlano sempre male e indistintamente di YouTube e degli altri servizi internet, che secondo quelli che si definiscono “esperti” sono “dannosi” e portano i giovani alla perdizione. Ebbene, proprio per dimostrare che YouTube non è tutto prese in giro ai professori[…]

Combattere la fame nel mondo con un videoclip

D@di per Downloadblog.it Se la vostra passione è tenere una telecamera in mano e volete metterla a disposizione del prossimo, questo concorso fa per voi. Indetto dal World Food Program delle Nazioni Unite (che ha sede a Roma), il concorso punta a portare l’attenzione dell’opinione pubblica (e soprattutto degli utenti di YouTube) nei confronti della[…]

Microsoft e Daisy per i non vedenti

D@di per Downloadblog.it Microsoft e il Daisy digital talking book consortium hanno annunciato una partnership per la creazione di uno strumento che “traduce” i documenti scritti in formato Word (attualmente il più utilizzato) in standard audio digitale. Un accordo che punta, ovviamente, a semplificare almeno in questo campo la vita dei non vedenti. La collaborazione[…]

Hai un blog? Aiuta uno studente

Quando si parla di aiutare gli altri ognuno di noi ha un modo tutto suo. Chi fa beneficienza donando denaro, chi donando del tempo, chi facendo sacrifici. Dal blog di Google arriva una proposta molto particolare che permetterà a tutti di aiutare semplicemente con il proprio blog. In particolare, il tipo di aiuto è quello[…]

Wikipedia per l'Africa

Come molti di voi sapranno è in corso a Mantova Festivaletteratura. Tra i tanti appuntamenti di quest’anno ci piace segnalare alcuni workshop davvero interessanti che tratteranno l’argomento “Africanizzare Wikipedia”. Il progetto prende il nome di Wikiafrica, e nasce dalla collaborazione di Wikimedia Italia con l’Associazione Lettera 27 Onlus. L’”africanizzazione” di Wikipedia, spiegano gli ideatori dell’iniziativa,[…]