Esclusiva! Il Tg1 che vuole Berlusconi

Incredibile! L’inviato speciale dello Stivale Bucato all’interno delle teche Rai è riuscito a scovare il numero di prova del nuovo Tg1, che inizierà il primo gennaio 2010. Cameraman Daniele Capezzone, regista Sandro Bondi, in redazione Renato Brunetta, al trucco Silvio Berlusconi. In esclusiva per i nostri lettori siamo riusciti a rubare il Dvd e abbiamo pubblicato il cosiddetto “numero zero” su YouTube. La voce è ormai quella del padrone, la libertà di stampa è sparita, la colpa è sempre dell’opposizione (ma dov’è l’opposizione?), il conflitto d’interessi è sempre più vasto… questo è quello che ci aspetta se non riusciremo a cambiare le cose. Ma in realtà accendendo la tv forse nemmeno dovremo aspettare il 2010, perché un Tg1 così c’è l’abbiamo già! Guardare per credere!

Continua a leggere Esclusiva! Il Tg1 che vuole Berlusconi

Sbarca anche in Italia NakedNews

→ D@di per Geekissimo.com

Donne non me ne vogliate: questo post è un pochino di più per noi maschietti! Sto scherzando, ci mancherebbe. La notizia è che da oggi partirà la versione italiana di Naked News, il famosissimo telegiornale già attivo in altre lingue in cui le “giornaliste” si spogliano, indumento dopo indumento, mentre leggono le notizie. Fino ad arrivare, udite udite, a uno strip integrale.

Il tg, il cui sottotitolo è “Il programma che non ha nulla da nascondere”, vedrà la partecipazione di quattro conduttrici tra i 22 e i 27 anni, selezionate tra 100 ragazze che si erano presentate per il ruolo. “Trovo che sia un lavoro molto interessante e che sicuramente contribuirà alla mia formazione – ha detto una di loro, Michela Fiore, 25 anni, tre esami prima della laurea in Economia e Commercio – Spero anche che mi garantisca l’offerta di altri ruoli da conduttrice, una possibilità che comunque valuterò perché non so ancora cosa mi piacerà fare in futuro”.

Puntualizziamo: non si tratta di un vero e proprio Tg, ma di un programma d’intrattenimento “più simile a ‘Striscia la Notizia’ che al ‘Tg5′”. Si parlerà dunque di cronaca (cercando di evitare la cronaca nera), spettacolo, gossip, curiosità. Niente spazio, invece, alla politica. Negli Stati Uniti Naked News è diventato il programma più longevo della Tv via cavo: “Abbiamo scoperto – ha spiegato l’anchor americana Victoria Sinclair – che alla gente piace molto ricevere notizie da donne che non hanno nulla da nascondere. Donne sexy, forti, intelligenti che non hanno nulla da invidiare agli altri conduttori di news”.

Vedremo se anche in Italia lo show avrà successo. Intanto, per pura curiosità, ovviamente ;), non ci resta che collegarci al sito a partire dalle 17. Il primo mese di notizie è gratuito per tutti, poi per guardare Naked News Italia sarà necessario pagare 9,99 euro al mese.