Acrobat diventa “social”

→ D@di per Downloadblog.it

Acrobat, il popolare formato di Adobe per la condivisione di documenti, si aggiorna e diventa “social”. La multinazionale del software, infatti, ha lanciato un nuovo sito, chiamato Acrobat.com, che permetterà agli utenti di creare, conservare online e condividere i propri documenti Pdf. Una mossa che pone Adobe direttamente contro le altre grandi software-house per il predominio dell’importante fetta di mercato del settore dell’office online.

Al momento Acrobat.com è ancora in fase di beta e tutti si possono iscrivere. Una volta iscritti, si accede a un nuovo word-processor, chiamato Buzzword (è abbastanza “basic”) che permette di creare documenti di testo. Documenti che possono essere poi salvati in rete, all’interno del nuovo portale Acrobat, e condivisi (attraverso degli inviti) con altri utenti, che possono modificarli, leggerli o commentarli.

Nella versione definitiva è prevista anche la possibilità di creare delle vere e proprie conferenze Web in modo che gli autori possono collaborare e discutere in tempo reale e in maniera semplice.

La versione di prova del servizio permette agli utenti di creare gratuitamente fino a cinque file Pdf al mese; Pdf che poi possono anche essere inseriti (attraverso un tag “embed”) all’interno di siti e blog.

Adobe ha annunciato anche che a breve sarà disponibile una nuova versione definitiva di Adobe Acrobat: tra le novità, link diretti e opzioni di menu dedicate al nuovo Acrobat.com e la possibilità di inserire all’interno dei documenti anche dei video in Flash. La nuova versione (la 9) dovrebbe arrivare a luglio 2008.

Un pensiero su “Acrobat diventa “social”

  • That is really interesting, You are an excessively professional blogger. I have joined your rss feed and sit up for in quest of extra of your excellent post. Also, I’ve shared your site in my social networks

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.