Tachimetri e lune

→ Daniele Semeraro per lo Stivale Bucato

Nella nostra vita ci sono degli “oggetti” con i quali abbiamo a che fare tutti i giorni, come il tachimetro della macchina o la Luna. Ma alcuni sembrano proprio non essersene mai accorti

GUARDARE OGNI TANTO IL TACHIMETRO… NO EH?
Il tachimetro è uno strumento (a lancette o digitale) presente nelle automobili, in grado di calcolare la velocità alla quale si procede. Lo sanno tutti, direte voi. Forse non tutti. Una donna del Nevada, negli Stati Uniti, è stata “pizzicata” per ben 22 volte in 45 giorni dall’autovelox fisso di un’autostrada per eccesso di velocità. La donna, 24 anni e da poco patentata, è stata tratta in arresto perché considerata recidiva, e la sua patente è stata sciolta in un barile pieno d’acido (come per dire: non l’avrai mai più nella tua vita). Delle 22 volte, la velocità maggiore è stata riscontrata all’altezza della cittadina di Scottsdale (tra l’altro un centro abitato!), dove la ragazza procedeva a 160 chilometri all’ora.

UN CAGNOLINO SOLO IN CASA CHIAMA LA PADRONA COL CELLULARE
È proprio vero che il cane è il migliore amico dell’uomo. Un bassotto di nome Burrito, di Lecco, è riuscito a inviare una elefonata ad uno degli amici con cui la donna era a cena, probabilmente per segnalare che si sentiva solo in casa e aveva bisogno di mangiare. Come? Semplicemente premendo sul cellulare, che la donna aveva lasciato a casa, il tasto Invio, dove era ancora memorizzata l’ultima chiamata. Quando l’amico ha riconosciuto il numero sul display, nella comitiva di amici è sceso il gelo, perché tutti hanno pensato che si trattasse di un ladro. Chi avrebbe potuto pensare che dall’altra parte della cornetta c’era… Burrito?

CONFONDE LA LUNA CON UN UFO E CHIAMA LA POLIZIA
Quante volte, durante le sere d’estate, ci capita di guardare il cielo e di osservare la Luna? Sì, la Luna: fonte di malinconia, di pensieri, di speranze. Amata dai poeti e scrutata dai bambini. Quante volte abbiamo osservato la Luna da quando siamo nati…? Tantissime. Ebbene: c’è qualcuno che forse non si era mai accorto che attorno al nostro pianeta ruota una luna… perché ha chiamato la polizia, spiegando di aver visto un Ufo, un oggetto volante non identificato. Ma invece – appunto – era solo la Luna. La telefonata dell’uomo alla polizia è stata registrata e poi diffusa in tutti i telegiornali americani, la scorsa settimana: “Devo informarvi – ha esordito l’uomo – che sulla montagna c’è un oggetto chiaro, fermo e sospeso nel cielo. Presto mandate subito qualcuno per fare un controllo”. Ogni giorno sono decine e decine le telefonate bizarre che arrivano ai centralini di emergenza delle polizie di tutto il mondo. Come quella della donna che ha chiamato il 113 per chiedere dove trovare una monetina da inserire nel carrello al supermercato.

IL CIMITERO DELLE “CANNE”
I cimiteri sono posti nei quali nessuno vorrebbe passare tanto tempo. Ecco perché i due guardiani del cimitero di Hanoi, in Vietnam, hanno pensato bene di destinare un piccolo appezzamento di terreno nel camposanto comunale alla coltivazione. Alla coltivazione della marijuana, però. I due, ovviamente, sono stati arrestati. I guardiani, interpellati dalla polizia, si sono difesi spiegando che la coltivazione era destinata ad un uso strettamente privato. Cosa abbastanza difficile da dimostrare, considerato che più che una piccola coltivazione, a prima vista sembrava un enorme campo coltivato. E poi dicono che non ci sono più posti nei cimiteri…

Un pensiero su “Tachimetri e lune

Lascia un commento