Samsung, rivoluzione Galaxy: la prova in anteprima dei nuovi S22 e Tab S8

Tre nuovi modelli di smartphone, tre nuovi modelli di tablet. Sono le novità lanciate dall’azienda sudcoreana nel tradizionale Unpacked di inizio anno e che abbiamo provato in anteprima. Prodotti studiati per il nostro nuovo modo di lavorare, giocare, rilassarci con una particolare attenzione per foto e video notturni e un nuovo processore veloce, intelligente e sicuro

“La nostra serie S continua a innovare il mondo degli smartphone, e quest’anno, con l’S22, alziamo ancora di più l’asticella”. Parola di Samsung che ha presentato la sua nuova linea di smartphone, Galaxy S22, che comprende il top di gamma S22 Ultra (smartphone che unisce l’esperienza della serie S con quella della serie Note), S22+ e S22. Insieme agli smartphone è stata presentata anche la nuova linea di tablet: Galaxy Tab S8 Ultra, S8+ e S8. Sui nuovi prodotti Samsung viene segnalata una particolare attenzione all’ambiente: basti pensare che dal packaging agli accessori i dispositivi utilizzano un materiale ricavato dalla nuova vita data alle plastiche e alle reti da pesca di scarto riutilizzate provenienti dagli oceani, “probabilmente – ci confida Paolo Bagnoli, Head of Marketing della divisione Telefonia di Samsung Electronics Italia – l’innovazione più importante del nostro evento ‘Unpacked’”.

Ecco l’S22 Ultra: c’è anche il pennino integrato

Punta di diamante della nuova serie S22 è l’S22 Ultra: si tratta del massimo che la tecnologia di oggi di Samsung è in grado di offrire, ci spiegano. La caratteristica principale è che S22 Ultra unisce l’esperienza d’uso e fotografica della serie S con quella professionale del Note: S22 Ultra, infatti, integra una S Pen con cui scrivere, prendere appunti, disegnare, firmare documenti: si tratta, ci raccontano, del pennino “più veloce e reattivo che Samsung abbia mai realizzato”. Il nuovo smartphone Samsung ha uno schermo da 6,8 pollici, è costruito in alluminio super-resistente e ha il Corning Gorilla Glass Victus+ su entrambi i lati per proteggere lo smartphone da cadute. La serie Galaxy S è la prima ad essere dotata di processore a 4 nanometri, mentre la batteria di lunga durata promette di restare operativi per oltre 24 ore e, con la ricarica veloce, di ricaricarsi di oltre la metà in soli 20 minuti.

La S Pen, dicevamo, per la prima volta inclusa in uno smartphone della serie S: ha una batteria di lunghissima durata, una latenza super-ridotta che rende la scrittura più fluida e naturale, anche grazie agli algoritmi di intelligenza artificiale, in grado di prevedere cosa stiamo per scrivere o quali tratti stiamo per tracciare. Tramite l’app Samsung Notes è presente la funzionalità che trasforma il testo scritto a mano in testo digitale (funziona in 88 lingue) ed è possibile lavorare in simbiosi con un tablet (utilizzando il tablet per scrivere e lo smartphone per selezionare le opzioni della penna), è possibile anche prendere note su siti web, messaggi, foto.

L’altra caratteristica su cui Samsung ha puntato tantissimo sono le foto e video, soprattutto di notte o con scarsa luminosità. Spiegano dall’azienda sudcoreana che non importa se l’utente è un professionista o un semplice amante della fotografia: la missione è offrire le foto migliori in ogni circostanza. Tante le novità, a partire da miglioramenti hardware e software che rendono gli scatti notturni più luminosi e più reali, un auto-focus basato sull’intelligenza artificiale, un sistema di bilanciamento dell’immagine che minimizza vibrazioni e movimenti e l’auto-framing che riconosce le persone presenti in una foto e regola l’inquadratura allargandola o stringendola. Migliorata anche la modalità ritratto, in modo tale da far spiccare sempre più le persone fotografate rispetto allo sfondo, con una sfocatura che diventa più naturale grazie alla tecnologia AI Stereo Depth Map: funzionalità presente anche per gli scatti notturni e per la fotocamera anteriore.

Display da 6,8 pollici, lo smartphone è anche più sicuro grazie al processore che gestisce tutte le funzionalità relative alla sicurezza. A livello di connettività è presente la compatibilità con le nuove reti Wi-fi 6E. Quattro i colori (Phantom Black, Phantom White, Green e Burgundy/Borgogna), memoria da 12 o 16 gigabyte, spazio di archiviazione da 128 giga a un tera, prezzi da 1.279 a 1.689 euro (presenti promozioni per il primo mese di vendita).

Samsung Galaxy S22+ e S22: non manca nulla

Non sono da meno i due fratelli minori di S22 Ultra: stiamo parlando di S22+ e S22. Hanno un design essenziale e “classico” che si rifà alla linea S con uno schermo rispettivamente da 6,6 pollici e 6,1 pollici composto da un vetro piatto simmetrico. Anche in questo caso parliamo di device resistenti: sono protetti da Corning Gorilla Glass Victus+ e sono realizzati con “Armor Aluminium”, l’alluminio più robusto sui dispositivi Galaxy. 

Tante le caratteristiche presenti sull’S22 Ultra che ritroviamo anche su questi modelli, a partire da un’interfaccia grafica (ONE UI 4) più chiara, più personalizzabile a livello di temi e colori, più sicura con una nuova dashboard della privacy che unifica tutti i settaggi di sicurezza e li rende semplici da trovare. S22+ e S22 includono una fotocamera principale da 50 mepigaxel, un teleobiettivo da 10 megapixel e un sensore ultra-grandangolare da 12 megapixel e, anche in questo caso, ritroviamo le funzionalità di scatto e registrazione notturna presenti sull’S22 Ultra.

Tanti i colori in grado di riflettere le personalità e gli stili degli utenti: Phantom White, Phantom Black, Green e Pink Gold. Prezzi a partire da 879 euro per S22 e 1.079 per S22+ (presenti promozioni per il primo mese di vendita).

Galaxy Tab S8 Ultra, S8+ e S8

Infine, Samsung nell’evento di febbraio ha deciso di aggiornare completamente anche tutta la linea di tablet, che ricalca quella degli smartphone: S8 Ultra, S8+ e S8. Il mondo è cambiato velocemente negli ultimi due anni, gli utenti fanno molte più videochiamate, utilizzano moltissimo i servizi di video streaming, lavorano in smart working dai punti più diversi del mondo: per questo la nuova generazione di tablet è tutta incentrata sui video. L’S8 Ultra, in particolare, ha uno schermo ultra-resistente da 14,6 pollici con il 24 per cento di spazio di visualizzazione in più rispetto alla linea precedente grazie anche al bordo ultra-fine (soli 6,3 millimetri); e con all’interfaccia aggiornata è più semplice lavorare con finestre affiancate e più applicazioni insieme. 

Anche in questo caso troviamo un nuovo processore a 4 nanometri e una batteria intelligente che promette fino a 15 ore continue di riproduzione video e si ricarica completamente in maniera veloce in meno di 80 minuti. A bordo dei nuovi Galaxy Tab S8 troviamo anche una S Pen che ha una comoda base di alloggiamento magnetica sul retro, a fianco alla fotocamera che offre, secondo Samsung, “un’esperienza di scrittura equiparabile a quella sulla carta”. Doppia fotocamera frontale da 12 megapixel (con un angolo di visualizzazione molto esteso che permette di far entrare diverse persone nell’inquadratura), 3 microfoni in grado di rendere le chiamate più chiare e eliminare i rumori di fondo. Infine, i Tab S8 sono i primi a supportare il nuovo standard super-veloce Wi-Fi 6E. Prezzi a partire da 799 euro per Galaxy Tab S8, 999 euro per S8+ e 1.299 per S8 Ultra (presenti promozioni per il primo mese di vendita e per il pre-ordine).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.